FEDERICO II. “La libertà di espressione e i nuovi mezzi di comunicazione“

0

NAPOLI, 9 DIC – In occasione della Giornata Mondiale dei diritti umani, ogni sezione locale del network europeo di ELSA (European law students’ Association) organizza eventi finalizzati alla sensibilizzazione sulle tematiche connesse a diritti umani e libertà fondamentali.

  ELSA Napoli celebra questa ricorrenza con una conferenza che coniuga la tematica degliHuman Rights e il nostro attuale International Focus Programme dedicato al Media Law.

  La conferenza, dal titolo “La libertà di espressione e i nuovi mezzi di comunicazione“, si terrà il10 dicembre 2014 ore 10,30, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, Via Porta di Massa 32, Aula 28

Modera: Elisabetta Nunziante (nella foto), Vice Presidente Seminari e Conferenze ELSA Napoli

I relatori e i loro interventi:

I nuovi modelli di regolamentazione in internet: come tutelare le libertà fondamentali?

Prof.ssa Giovanna De Minico, docente di diritto costituzionale Università degli Studi di Napoli Federico II (membro della commissione Boldrini per L’Internet Bill of Rights)

I profili penalistici dei limiti della libertà di espressione nei nuovi mezzi di comunicazione: il reato di diffamazione.

Prof. Carlo Longobardo, docente di diritto penale Università degli Studi di Napoli Federico II
Il conflitto tra diritto d’autore e libertà di espressione.

 Avv. Marco Bellezza, Studio Legale Portolano Cavallo specializzato in Media Law.

Il pluralismo nei media alla luce delle fonti europee.

 Dott. Oreste Pallotta, ricercatore di diritto dell’unione europea Facoltà di Scienze Politiche Università Federico II.

Il pluralismo nei settori della radiotelevisione, editoria e telecomunicazioni: il ruolo dell’AGCOM.

Dott.ssa Paola Ricciuti, direzione Servizi Media AGCOM.

ELSA è un’organizzazione internazionale non-governativa (ONG), indipendente, apolitica, senza scopo di lucro, costituita da studenti iscritti alla facoltà di Giurisprudenza e da giovani professionisti fino a 5 anni dalla data di laurea.
Con 40000 membri ELSA è la più grande associazione indipendente di studenti di giurisprudenza del mondo, presente in 300 facoltà in 42 paesi europei.

La sezione italiana di ELSA nata nel 1988 conta 3000 soci in 30 Università.

NAPOLI, 9 DIC – In occasione della Giornata Mondiale dei diritti umani, ogni sezione locale del network europeo di ELSA (European law students' Association) organizza eventi finalizzati alla sensibilizzazione sulle tematiche connesse a diritti umani e libertà fondamentali.

  ELSA Napoli celebra questa ricorrenza con una conferenza che coniuga la tematica degliHuman Rights e il nostro attuale International Focus Programme dedicato al Media Law.

  La conferenza, dal titolo “La libertà di espressione e i nuovi mezzi di comunicazione“, si terrà il10 dicembre 2014 ore 10,30, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, Via Porta di Massa 32, Aula 28

Modera: Elisabetta Nunziante (nella foto), Vice Presidente Seminari e Conferenze ELSA Napoli

I relatori e i loro interventi:

I nuovi modelli di regolamentazione in internet: come tutelare le libertà fondamentali?

Prof.ssa Giovanna De Minico, docente di diritto costituzionale Università degli Studi di Napoli Federico II (membro della commissione Boldrini per L'Internet Bill of Rights)

I profili penalistici dei limiti della libertà di espressione nei nuovi mezzi di comunicazione: il reato di diffamazione.

Prof. Carlo Longobardo, docente di diritto penale Università degli Studi di Napoli Federico II
Il conflitto tra diritto d’autore e libertà di espressione.

 Avv. Marco Bellezza, Studio Legale Portolano Cavallo specializzato in Media Law.

Il pluralismo nei media alla luce delle fonti europee.

 Dott. Oreste Pallotta, ricercatore di diritto dell’unione europea Facoltà di Scienze Politiche Università Federico II.

Il pluralismo nei settori della radiotelevisione, editoria e telecomunicazioni: il ruolo dell’AGCOM.

Dott.ssa Paola Ricciuti, direzione Servizi Media AGCOM.

ELSA è un’organizzazione internazionale non-governativa (ONG), indipendente, apolitica, senza scopo di lucro, costituita da studenti iscritti alla facoltà di Giurisprudenza e da giovani professionisti fino a 5 anni dalla data di laurea.
Con 40000 membri ELSA è la più grande associazione indipendente di studenti di giurisprudenza del mondo, presente in 300 facoltà in 42 paesi europei.

La sezione italiana di ELSA nata nel 1988 conta 3000 soci in 30 Università.