Parco dei Monti Lattari arrivano 75 mila euro per i sentieri dalla Regione Campania

0

Al via la riqualificazione dei sentieri del Parco regionale dei Monti Lattari con 75mila euro finanziati dalla Regione Campania. La giunta guidata dal governatore Stefano Caldoro ha infatti dato l’ok allo stanziamento di 75mila euro per una serie d’interventi che interesseranno il territorio di Castellammare di Stabia . In particolare, è stato ammesso a finanziamento il progetto (approvato dall’esecutivo cittadino guidato dal sindaco Nicola Cuomo) che prevede la sistemazione del sentiero acquedotto borbonico – ponticello sul rivo San Pietro, la sistemazione dell’area sorgente San Bartolomeo, in via Tuoro e via Calcara e, infine, la ristrutturazione della piazzetta antistante la chiesa della Maddalena a Quisisana. I fondi sono stati stanziati nell’ambito dei Pirap (Progetti Integrati Aree Protette) e del Psr (Programma di Sviluppo Rurale ) Campania 2007 – 2013 diretti alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico e quindi per la proiezione verso i circuiti turistici del paese. Da ricordare che le risorse per l’intero Parco dei Lattari ammontano a circa 10 milioni di euro, così come stabilito dalla Regione nel 2011. Proprio nei giorni scorsi il primo cittadino stabiese Nicola Cuomo ha ricordato di voler ridare lustro ai boschi di Quisisana partendo dalla riqualificazione del giardino della Reggia per poi passare al bosco.

Al via la riqualificazione dei sentieri del Parco regionale dei Monti Lattari con 75mila euro finanziati dalla Regione Campania. La giunta guidata dal governatore Stefano Caldoro ha infatti dato l'ok allo stanziamento di 75mila euro per una serie d'interventi che interesseranno il territorio di Castellammare di Stabia . In particolare, è stato ammesso a finanziamento il progetto (approvato dall'esecutivo cittadino guidato dal sindaco Nicola Cuomo) che prevede la sistemazione del sentiero acquedotto borbonico – ponticello sul rivo San Pietro, la sistemazione dell'area sorgente San Bartolomeo, in via Tuoro e via Calcara e, infine, la ristrutturazione della piazzetta antistante la chiesa della Maddalena a Quisisana. I fondi sono stati stanziati nell'ambito dei Pirap (Progetti Integrati Aree Protette) e del Psr (Programma di Sviluppo Rurale ) Campania 2007 – 2013 diretti alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico e quindi per la proiezione verso i circuiti turistici del paese. Da ricordare che le risorse per l'intero Parco dei Lattari ammontano a circa 10 milioni di euro, così come stabilito dalla Regione nel 2011. Proprio nei giorni scorsi il primo cittadino stabiese Nicola Cuomo ha ricordato di voler ridare lustro ai boschi di Quisisana partendo dalla riqualificazione del giardino della Reggia per poi passare al bosco.