SORRENTO RIVOLUZIONE NEL PERSONALE, VIA FIORENTINO GLI SUBENTRA SARNO

0

E’ Donato Sarno, dirigente del IV Dipartimento del Comune di Sorrento, il nuovo responsabile dell’Ufficio Personale, al posto di Antonino Fiorentino, protagonista in passato di uno scontro con la polizia municipale alla quale chiese di restituire somme ritenute da lui indebitamente percepite. Un segnale forse di pacificazione o semplicemente una turnazione. 

E’ quanto previsto da una delibera di giunta approvata ieri che prevede anche un ampliamento della sfera di competenza del segretario generale, Elena Inserra, ai Sistemi Informativi e Ced, Relazioni Internzazionali e Gemellaggi e Adempimenti relazionati alla Sicurezza sui luoghi di Lavoro. Al dirigente del I Dipartimento, Antonino Giammarino, sono invece stati affidati il Suap e le Attività Produttive. 

“Abbiamo tenuto conto prioritariamente delle difficoltà operative e personali, rappresentate da alcuni dipendenti, mediante il turnover degli stessi – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo – E’ solo l’inizio. Con i sindacati ci siamo impegnati per l’inizio del 2015 a lavorare ad una riorganizzazione del personale e a rivedere tutte le posizioni organizzative. Inoltre ci sono varie richieste di dipendenti di essere trasferiti dal proprio settore. Anche sul principio della rotazione si cercherà di trovare un equilibrio che dia più efficienza alla macchina comunale”.

 

E’ Donato Sarno, dirigente del IV Dipartimento del Comune di Sorrento, il nuovo responsabile dell’Ufficio Personale, al posto di Antonino Fiorentino, protagonista in passato di uno scontro con la polizia municipale alla quale chiese di restituire somme ritenute da lui indebitamente percepite. Un segnale forse di pacificazione o semplicemente una turnazione. 

E’ quanto previsto da una delibera di giunta approvata ieri che prevede anche un ampliamento della sfera di competenza del segretario generale, Elena Inserra, ai Sistemi Informativi e Ced, Relazioni Internzazionali e Gemellaggi e Adempimenti relazionati alla Sicurezza sui luoghi di Lavoro. Al dirigente del I Dipartimento, Antonino Giammarino, sono invece stati affidati il Suap e le Attività Produttive. 
“Abbiamo tenuto conto prioritariamente delle difficoltà operative e personali, rappresentate da alcuni dipendenti, mediante il turnover degli stessi – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo – E’ solo l’inizio. Con i sindacati ci siamo impegnati per l'inizio del 2015 a lavorare ad una riorganizzazione del personale e a rivedere tutte le posizioni organizzative. Inoltre ci sono varie richieste di dipendenti di essere trasferiti dal proprio settore. Anche sul principio della rotazione si cercherà di trovare un equilibrio che dia più efficienza alla macchina comunale”.