NA 28/11/14 presso Sala Sannazaro chiesa S. Maria del Parto a Mergellina “Omaggio a Lina Mazzella”

0

Venerdì 28 Novembre p.v. alle ore 18:00 presso la Sala Sannazaro della chiesa S. Maria del Parto a via Mergellina 9/b, l’Associazione domina nostra presenta “Omaggio a Lina Mazzella” attraverso i ricordi di un’amica…

Prenderanno parte: Anna Rita Mazzella e Antonella Mazzella con la partecipazione dei maestri Antonio Buhne e Bruno La Piccirella. La poetessa Grazia Cerino, giornalista e figlia del sommo poeta Salvatore Cerino, declamerà versi del padre.

Organizzazione e coordinamento: Padre Attilio M. Carrella (osm) – Umberto Santacroce.

Di seguito un profilo dei maestri partecipanti:

 

M.  Antonio BÜHNE

 

E’ nato e vive a Portici, si è diplomato col massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Maiella di Napoli e ha seguito i corsi di perfezionamento della concertista Tita Parisi.

Ha suonato nell’orchestra al Teatro S. Carlo, ha fatto diversi concerti a Napoli  (nel Teatrino di Corte, nella Cappella reale della Reggia di Portici,  e in altre sale prestigiose), a Roma (in Castel S. Angelo) e in altre sedi musicali, a Palermo, a Modena, a Carpi, a Benevento, (nel Museo archeologico del Sannio), a Pompei (nell’Albergo del Rosario), a Tortora per “Edizioni 2000”, a Torre Annunziata per gli “amici della Musica”.

Il M° ANTONIO Buhne è un perfezionista e da sempre continua a riscuotere successi di critica e di pubblico.

Oltre alla musica, ha coltivato l’arte in tutti i suoi aspetti, in particolare l’arte figurativa realizzando opere grafiche e pittoriche prediligendo la tecnica del pastello ad olio.

 

Nella serata il maestro BÜHNE eseguirà:

Sonata in sol maggiore           di Domenico Scarlatti

Preludio  Opera 28 n°15        di Fryderyk Chopin

Sonata in re minore                di Domenico Scarlatti

 

 

—==ooOOoo==—

 

Dott. Bruno Lapiccirella

 

Nato a Napoli, coniugato con Clemy, padre di 3 splendidi figli.

Laureato in Economia e Commercio, ha svolto attività nel settore dell’abbigliamento di alto livello per donna e uomo.

Appartiene a una famiglia di profonda fede cristiana ed è confratello dell’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini.

Fa parte del Rotary Club da circa 30 anni, nel quale ha svolto attività umanitarie sul territorio e contribuendo anche ai progetti internazionali.

Ha fondato Club Rotary e Rotaract ed ha ricoperto numerosi incarichi come Presidente dei Club Napoli Sud Ovest e Pozzuoli, per 4 anni, e più volte Rappresentante del Governatore e Presidente di Commissioni sia dei Club che Distrettuali.

Ha ricevuto attestati e riconoscimenti per il suo impegno rotariano ed è stato insignito di sei onorificenze Paul Harris Fellow.

La passione per la musica viene da lontano ed è di radicata tradizione familiare. Infatti il padre suonava ad orecchio il pianoforte.

Bruno ha studiato pianoforte da ragazzo, sostenendo anche esami al Conservatorio  S. Pietro a Majella, ed ha coltivato la sua passione suonando poi, per diletto il pianoforte ed anche arricchendo la sua cultura musicale in tutti i settori amando la buona musica senza nessuna preclusione di stili.

 

Da sempre afferma che: “La buona musica ci dà sempre piacevolissime sensazioni, evocando ricordi del passato facendo rivivere emozioni e suggestioni.

Chi ama la musica ama la vita”.

 

Il M. Bruno Lapiccirella eseguirà:

 

1 – O’ sole mio                         musica: DI Capuo-Mazzucca                                  versi: Capurro

2 – Ma l’amore no                  musica: D’Anzi                                                  versi: Galdieri

3 – Everybody loves somebody  musica: Ken Lane         versi: Irwing Tarino.

Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

del giornale Positanonews

Venerdì 28 Novembre p.v. alle ore 18:00 presso la Sala Sannazaro della chiesa S. Maria del Parto a via Mergellina 9/b, l’Associazione domina nostra presenta “Omaggio a Lina Mazzella” attraverso i ricordi di un’amica…

Prenderanno parte: Anna Rita Mazzella e Antonella Mazzella con la partecipazione dei maestri Antonio Buhne e Bruno La Piccirella. La poetessa Grazia Cerino, giornalista e figlia del sommo poeta Salvatore Cerino, declamerà versi del padre.

Organizzazione e coordinamento: Padre Attilio M. Carrella (osm) – Umberto Santacroce.

Di seguito un profilo dei maestri partecipanti:

 

M.  Antonio BÜHNE

 

E’ nato e vive a Portici, si è diplomato col massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Maiella di Napoli e ha seguito i corsi di perfezionamento della concertista Tita Parisi.

Ha suonato nell’orchestra al Teatro S. Carlo, ha fatto diversi concerti a Napoli  (nel Teatrino di Corte, nella Cappella reale della Reggia di Portici,  e in altre sale prestigiose), a Roma (in Castel S. Angelo) e in altre sedi musicali, a Palermo, a Modena, a Carpi, a Benevento, (nel Museo archeologico del Sannio), a Pompei (nell’Albergo del Rosario), a Tortora per “Edizioni 2000”, a Torre Annunziata per gli “amici della Musica”.

Il M° ANTONIO Buhne è un perfezionista e da sempre continua a riscuotere successi di critica e di pubblico.

Oltre alla musica, ha coltivato l’arte in tutti i suoi aspetti, in particolare l’arte figurativa realizzando opere grafiche e pittoriche prediligendo la tecnica del pastello ad olio.

 

Nella serata il maestro BÜHNE eseguirà:

Sonata in sol maggiore           di Domenico Scarlatti

Preludio  Opera 28 n°15        di Fryderyk Chopin

Sonata in re minore                di Domenico Scarlatti

 

 

—==ooOOoo==—

 

Dott. Bruno Lapiccirella

 

Nato a Napoli, coniugato con Clemy, padre di 3 splendidi figli.

Laureato in Economia e Commercio, ha svolto attività nel settore dell'abbigliamento di alto livello per donna e uomo.

Appartiene a una famiglia di profonda fede cristiana ed è confratello dell'Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini.

Fa parte del Rotary Club da circa 30 anni, nel quale ha svolto attività umanitarie sul territorio e contribuendo anche ai progetti internazionali.

Ha fondato Club Rotary e Rotaract ed ha ricoperto numerosi incarichi come Presidente dei Club Napoli Sud Ovest e Pozzuoli, per 4 anni, e più volte Rappresentante del Governatore e Presidente di Commissioni sia dei Club che Distrettuali.

Ha ricevuto attestati e riconoscimenti per il suo impegno rotariano ed è stato insignito di sei onorificenze Paul Harris Fellow.

La passione per la musica viene da lontano ed è di radicata tradizione familiare. Infatti il padre suonava ad orecchio il pianoforte.

Bruno ha studiato pianoforte da ragazzo, sostenendo anche esami al Conservatorio  S. Pietro a Majella, ed ha coltivato la sua passione suonando poi, per diletto il pianoforte ed anche arricchendo la sua cultura musicale in tutti i settori amando la buona musica senza nessuna preclusione di stili.

 

Da sempre afferma che: “La buona musica ci dà sempre piacevolissime sensazioni, evocando ricordi del passato facendo rivivere emozioni e suggestioni.

Chi ama la musica ama la vita”.

 

Il M. Bruno Lapiccirella eseguirà:

 

1 – O’ sole mio                         musica: DI Capuo-Mazzucca                                  versi: Capurro

2 – Ma l’amore no                  musica: D’Anzi                                                  versi: Galdieri

3 – Everybody loves somebody  musica: Ken Lane         versi: Irwing Tarino.

Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

del giornale Positanonews