Inchiesta per i fondi regionali, chiesto il processo per sette consiglieri

0

La procura chiede il processo per sette consiglieri regionali imputati nell’inchiesta sui rimborsi erogati in base al fondo comunicazione dell’assemblea. Il pm Giancarlo Novelli, del pool coordinato dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti dei consiglieri, in carica all’epoca dei fatti: Gennaro Salvatore, Pietro Diodato, Raffaele Sentiero, Massimo Ianniciello, Sergio Nappi, Angelo Polverino, Ugo De Flaviis. Dall’accusa di peculato dovranno difendersi De Flaviis, Sentiero, Salvatore e Ianniciello. L’ipotesi di truffa è contestata a Diodato, Nappi e Polverino. Le richieste di giudizio sono in tutto undici. Ora gli atti passano al giudice che dovrà fissare l’udienza preliminare e decidere dopo aver ascoltato le argomentazioni della difesa.
LA REPUBBLICALa procura chiede il processo per sette consiglieri regionali imputati nell’inchiesta sui rimborsi erogati in base al fondo comunicazione dell’assemblea. Il pm Giancarlo Novelli, del pool coordinato dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti dei consiglieri, in carica all’epoca dei fatti: Gennaro Salvatore, Pietro Diodato, Raffaele Sentiero, Massimo Ianniciello, Sergio Nappi, Angelo Polverino, Ugo De Flaviis. Dall’accusa di peculato dovranno difendersi De Flaviis, Sentiero, Salvatore e Ianniciello. L’ipotesi di truffa è contestata a Diodato, Nappi e Polverino. Le richieste di giudizio sono in tutto undici. Ora gli atti passano al giudice che dovrà fissare l’udienza preliminare e decidere dopo aver ascoltato le argomentazioni della difesa.
LA REPUBBLICA