Meta Sorrento luminarie di Natale messe senza bando, aperta un’inchiesta

0

Meta Sorrento La Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha deciso di aprire un’inchiesta sul giallo delle luminarie natalizie di Meta montate e rimosse nel giro di una notte senza la conclusione del bando per l’allestimento degli addobbi. Un giallo in piena regola su cui l’autorità giudiziaria ha avviato accertamenti sulla scorta di un esposto-denuncia presentato alle forze dell’ordine – alcune settimane fa – dai consiglieri comunali di minoranza Antonella Viggiano, Marialaura Gargiulo e Laura Attardi. L’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Tito si dice “serena” anche perché, ufficialmente, per bocca proprio del primo cittadino, ha avviato un’indagine “interna” per chiarire l’episodio. Una vicenda strana che costrinse giorni fa l’ente municipale ad annullare il bando e a pubblicarne un altro.

Meta Sorrento La Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha deciso di aprire un'inchiesta sul giallo delle luminarie natalizie di Meta montate e rimosse nel giro di una notte senza la conclusione del bando per l'allestimento degli addobbi. Un giallo in piena regola su cui l'autorità giudiziaria ha avviato accertamenti sulla scorta di un esposto-denuncia presentato alle forze dell'ordine – alcune settimane fa – dai consiglieri comunali di minoranza Antonella Viggiano, Marialaura Gargiulo e Laura Attardi. L'amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Tito si dice "serena" anche perché, ufficialmente, per bocca proprio del primo cittadino, ha avviato un'indagine "interna" per chiarire l'episodio. Una vicenda strana che costrinse giorni fa l'ente municipale ad annullare il bando e a pubblicarne un altro.