Maiori. Maria Teresa Carmosino attacca Della Pietra, nello staff anche Mansi dipendente in pensione di Ravello

0

Maiori, Costiera amalfitana. La campagna elettorale comincia ad infuocarsi. Maria Teresa Carmosino attacca Della Pietra, nello staff anche Mansi dipendente in pensione di Ravello e non solo, ben quattro persone dello staff, un record in costa d’Amalfi a quanto sembra. Ecco cosa dice la segretaria generale dottoressa Carmosino:

Spulciando tra le iniziative di quest’Amministrazione ne abbiamo trovato un’altra che merita proprio di essere raccontata, sempre su Amministrazione Trasparente.
L’Amministrazione, che ha il profondo convincimento di essere la Prima, forse, di qualche milione di cittadini, ha ritenuto di non poter amministrare bene durante l’intero mandato senza uno “staff”!
Non un piccolo staff!
Ma quattro persone che avrebbero, e dovrebbero tuttora, condurre il nostro piccolo Paese sulle più alte cime della perfezione amministrativa.
Cominciamo daccapo.
Con quattro decreti, sulla base di una delibera del 2010 il nostro Sindaco ha nominato:
– Rag. Michelangiolo Mansi addirittura dal 2013 alla fine del mandato con rapporto di lavoro al 50% , stipendio cat. C, per funzioni di raccordo tra l’ufficio di ragioneria e il Sindaco.
La Legge 114/2014, come già le precedenti, stabiliscono in maniera apodittica l’illegittimità degli incarichi per chi è stato collocato in quiescenza presso il proprio Ente indipendentemente dalla sua assunzione.
Il Ragioniere risulta collocato in quiescenza già da vari anni presso il Comune di Ravello.
– Arch. Antonio Dell’Isola 12 ore settimanali per attività di informazione e comunicazione interna ed esterna in materia di lavori pubblici (?)
– Geom. Biagio Scanniello con mansioni attinenti alla riqualificazione del Verde e degli Arredi Urbani, 12 ore settimanali
– Arch. Marco Cretella con posizione economica D (!!!) per due anni e 36 ore settimanali per attività di informazione e comunicazione interna ed esterna in materia di edilizia ed urbanistica.
A queste persone sono stati riconosciuti stipendi come se fossero dipendenti di ruolo ma senza alcun avviso pubblico né scelta curriculare, mascherando con il bisogno di questo STAFF solo assunzioni clientelari.
Ma non pensate che l’assunzione, addirittura per anni, di persone senza concorso per fare cose che si potrebbero fare senza la necessità di nuovo personale, ma con personale interno del Comune, sia semplicemente indecente?
E che tradisca ogni impegno elettorale di eliminare sprechi ?
I cittadini di Maiori subiscono le conseguenze della crisi economica nazionale e l’Amministrazione cosa fa per aiutarli?
Assume come “staff” amici che non si capisce ancora che compiti abbiano mentre i problemi da risolvere e le cose da fare sono talmente tante che non basterebbero i soldi di una finanziaria! Leggete gli oggetti delle assunzione e capirete.
Ma quante persone si potevano aiutare, quante manutenzioni del patrimonio comunale si potevano fare, quanti sostegni ad artigiani, quanti interventi nelle scuole, quanti miglioramenti all’arredo urbano si potevano concretizzare?
E allora perché queste assunzioni? Soldi sprecati per funzioni inutili con una situazione finanziaria dell’Ente che non può considerarsi positiva.
Allora ci chiediamo: quando l’amministrazione deve assumere i soliti amici, di colpo la situazione economico-finanziaria dell’ente diventa positiva.
Ma che bravi, hanno davvero fatto un miracolo!
Chiediamo: ma qual è la somma complessiva spesa per questo “capriccio” negli anni di mandato di questa Legislatura? Aspettiamo di conoscerla!
Così come aspettiamo una relazione che illustri ai semplici cittadini come noi la grandiosità del lavoro svolto dai professionisti citati, le proposte presentate, i risultati ottenuti!
Maiori non è certo una metropoli e l’impiego di quattro persone per i compiti indicati lascia perplessi. Forse sarebbe stato opportuno che il Sindaco avesse pensato meglio a questo suo staff, certamente propostogli.
Evidentemente in tempo di spending review un comparto che non conosce crisi a Maiori è quello dei componenti lo staff del Sindaco.
Allora, CITTADINI di Maiori disoccupati,presentate domanda di assunzione al Comune, visto che lo stipendio è pagato con soldi pubblici mentre il carico di lavoro…non è affatto pubblico!
Questa annotazione può anche essere oggetto di verifica della Corte dei Conti; consiglierei pertanto una immediata sospensione.

Maiori 16.11.2014

Segretario Comunale Generale
Maria Assunta Carmosino

Ci giungono molti commenti sul fatto che proprio qualche giorno fa la dottoressa Carmosino in un post su Face Book difese l’amministrazione Della Pietra chiederemo a lei una precisazione o commento sul punto LEGGI QUA LA DIFESA DI DELLA PIETRA 

Maiori, Costiera amalfitana. La campagna elettorale comincia ad infuocarsi. Maria Teresa Carmosino attacca Della Pietra, nello staff anche Mansi dipendente in pensione di Ravello e non solo, ben quattro persone dello staff, un record in costa d'Amalfi a quanto sembra. Ecco cosa dice la segretaria generale dottoressa Carmosino:

Spulciando tra le iniziative di quest’Amministrazione ne abbiamo trovato un’altra che merita proprio di essere raccontata, sempre su Amministrazione Trasparente.
L’Amministrazione, che ha il profondo convincimento di essere la Prima, forse, di qualche milione di cittadini, ha ritenuto di non poter amministrare bene durante l’intero mandato senza uno “staff”!
Non un piccolo staff!
Ma quattro persone che avrebbero, e dovrebbero tuttora, condurre il nostro piccolo Paese sulle più alte cime della perfezione amministrativa.
Cominciamo daccapo.
Con quattro decreti, sulla base di una delibera del 2010 il nostro Sindaco ha nominato:
– Rag. Michelangiolo Mansi addirittura dal 2013 alla fine del mandato con rapporto di lavoro al 50% , stipendio cat. C, per funzioni di raccordo tra l’ufficio di ragioneria e il Sindaco.
La Legge 114/2014, come già le precedenti, stabiliscono in maniera apodittica l’illegittimità degli incarichi per chi è stato collocato in quiescenza presso il proprio Ente indipendentemente dalla sua assunzione.
Il Ragioniere risulta collocato in quiescenza già da vari anni presso il Comune di Ravello.
– Arch. Antonio Dell’Isola 12 ore settimanali per attività di informazione e comunicazione interna ed esterna in materia di lavori pubblici (?)
– Geom. Biagio Scanniello con mansioni attinenti alla riqualificazione del Verde e degli Arredi Urbani, 12 ore settimanali
– Arch. Marco Cretella con posizione economica D (!!!) per due anni e 36 ore settimanali per attività di informazione e comunicazione interna ed esterna in materia di edilizia ed urbanistica.
A queste persone sono stati riconosciuti stipendi come se fossero dipendenti di ruolo ma senza alcun avviso pubblico né scelta curriculare, mascherando con il bisogno di questo STAFF solo assunzioni clientelari.
Ma non pensate che l’assunzione, addirittura per anni, di persone senza concorso per fare cose che si potrebbero fare senza la necessità di nuovo personale, ma con personale interno del Comune, sia semplicemente indecente?
E che tradisca ogni impegno elettorale di eliminare sprechi ?
I cittadini di Maiori subiscono le conseguenze della crisi economica nazionale e l’Amministrazione cosa fa per aiutarli?
Assume come “staff” amici che non si capisce ancora che compiti abbiano mentre i problemi da risolvere e le cose da fare sono talmente tante che non basterebbero i soldi di una finanziaria! Leggete gli oggetti delle assunzione e capirete.
Ma quante persone si potevano aiutare, quante manutenzioni del patrimonio comunale si potevano fare, quanti sostegni ad artigiani, quanti interventi nelle scuole, quanti miglioramenti all’arredo urbano si potevano concretizzare?
E allora perché queste assunzioni? Soldi sprecati per funzioni inutili con una situazione finanziaria dell’Ente che non può considerarsi positiva.
Allora ci chiediamo: quando l’amministrazione deve assumere i soliti amici, di colpo la situazione economico-finanziaria dell’ente diventa positiva.
Ma che bravi, hanno davvero fatto un miracolo!
Chiediamo: ma qual è la somma complessiva spesa per questo “capriccio” negli anni di mandato di questa Legislatura? Aspettiamo di conoscerla!
Così come aspettiamo una relazione che illustri ai semplici cittadini come noi la grandiosità del lavoro svolto dai professionisti citati, le proposte presentate, i risultati ottenuti!
Maiori non è certo una metropoli e l’impiego di quattro persone per i compiti indicati lascia perplessi. Forse sarebbe stato opportuno che il Sindaco avesse pensato meglio a questo suo staff, certamente propostogli.
Evidentemente in tempo di spending review un comparto che non conosce crisi a Maiori è quello dei componenti lo staff del Sindaco.
Allora, CITTADINI di Maiori disoccupati,presentate domanda di assunzione al Comune, visto che lo stipendio è pagato con soldi pubblici mentre il carico di lavoro…non è affatto pubblico!
Questa annotazione può anche essere oggetto di verifica della Corte dei Conti; consiglierei pertanto una immediata sospensione.

Maiori 16.11.2014

Segretario Comunale Generale
Maria Assunta Carmosino

Ci giungono molti commenti sul fatto che proprio qualche giorno fa la dottoressa Carmosino in un post su Face Book difese l'amministrazione Della Pietra chiederemo a lei una precisazione o commento sul punto LEGGI QUA LA DIFESA DI DELLA PIETRA