Parte la seconda edizione di DON’T DREAM IT. MAKE IT! design contest

0

In premio 5 giorni di workshop con il Mediterranean FabLab e Co-de-iT presso l’azienda Fratelli Basile Interiors, dalla progettazione alla prototipazione.

Al via la seconda edizione di DON’T DREAM IT. MAKE IT!, il design contest rivolto a designer, architetti, ingegneri, maker e artisti, quest’anno dedicato alla progettazione e prototipazione di un oggetto d’arredo in legno o in resine non abrasive.
Il contest a cura di Medaarch e Mediterranean FabLab, vede come azienda partner per questa edizione la Fratelli Basile Interiors, leader nella progettazione e produzione di arredo in legno di alta qualità.
“DON’T DREAM IT. MAKE IT!, ha l’obiettivo di esplorare le potenzialità di relazione che possono esistere tra l’approccio al design contemporaneo e la capacità realizzativa che le aziende manifatturiere, in possesso di strumentazione adatta, possono realmente offrire al fine di implementare l’innovazione del tessuto produttivo”, afferma l’arch. Amleto Picerno Ceraso presidente di Medaarch e Mediterranean FabLab.
In particolare l’azienda Fratelli Basile Interiors ricerca per il contest, proposte innovative che uniscano tradizione artigianale, eccellenza qualitativa ed innovazione.
Cinque i progetti selezionati da una valida giuria di esperti. Per i vincitori è previsto un premio innovativo: 5 giorni di workshop con il Mediterranean FabLab presso l’azienda Fratelli Basile Interiors, all’insegna della cultura e della conoscenza del progetto di design, dall’idea alla prototipazione. Infatti, durante le 5 giornate di formazione che si tengono dal 26 al 30 gennaio 2015, i vincitori partiranno dalla progettazione con Blender, insieme ad Alessandro Zomparelli di Co-de-iT, per arrivare alla fabbricazione digitale del loro prototipo di progetto, attraverso l’utilizzo della fresa 5 assi presente in azienda.
Non un premio in moneta, dunque, ma qualcosa di molto più prezioso: conoscenza ed opportunità. “Conoscenza, perché i vincitori avranno la possibilità di imparare ad utilizzare il software di modellazione 3d open source Blender, direttamente in azienda; opportunità, perché le potenzialità dei vincitori potrebbero essere identificate dal management dell’azienda per future collaborazioni”, afferma Giovanna Basile CEO di Fratelli Basile Interiors.
La partecipazione al contest DON’T DREAM IT. MAKE IT! è completamente gratuita. Ci si può presentare sia singolarmente, che organizzati in gruppi di massimo 3 persone inviando uno o un massimo di 3 progetti.
La consegna degli elaborati avviene in modalità digitale attraverso l’invio dei file in formato .pdf alla mail contest@dontdreamitmakeit.com entro e non oltre le ore 12:00 del 16 gennaio 2015.
Per scaricare il bando e conoscere tutte le specifiche tecniche è possibile scrivere a info@dontdreamitmakeit.com
Ulteriori informazioni e risposte alle domande sulle specifiche tecniche e sui riferimenti progettuali, saranno fornite sulla pagina facebook DON’T DREAM IT. MAKE IT! dedicata.
Il contest è patrocinato dall’Inarch Nazionale e dall’ADI Campania.In premio 5 giorni di workshop con il Mediterranean FabLab e Co-de-iT presso l’azienda Fratelli Basile Interiors, dalla progettazione alla prototipazione.

Al via la seconda edizione di DON’T DREAM IT. MAKE IT!, il design contest rivolto a designer, architetti, ingegneri, maker e artisti, quest’anno dedicato alla progettazione e prototipazione di un oggetto d’arredo in legno o in resine non abrasive.
Il contest a cura di Medaarch e Mediterranean FabLab, vede come azienda partner per questa edizione la Fratelli Basile Interiors, leader nella progettazione e produzione di arredo in legno di alta qualità.
“DON’T DREAM IT. MAKE IT!, ha l’obiettivo di esplorare le potenzialità di relazione che possono esistere tra l’approccio al design contemporaneo e la capacità realizzativa che le aziende manifatturiere, in possesso di strumentazione adatta, possono realmente offrire al fine di implementare l’innovazione del tessuto produttivo”, afferma l’arch. Amleto Picerno Ceraso presidente di Medaarch e Mediterranean FabLab.
In particolare l’azienda Fratelli Basile Interiors ricerca per il contest, proposte innovative che uniscano tradizione artigianale, eccellenza qualitativa ed innovazione.
Cinque i progetti selezionati da una valida giuria di esperti. Per i vincitori è previsto un premio innovativo: 5 giorni di workshop con il Mediterranean FabLab presso l’azienda Fratelli Basile Interiors, all’insegna della cultura e della conoscenza del progetto di design, dall’idea alla prototipazione. Infatti, durante le 5 giornate di formazione che si tengono dal 26 al 30 gennaio 2015, i vincitori partiranno dalla progettazione con Blender, insieme ad Alessandro Zomparelli di Co-de-iT, per arrivare alla fabbricazione digitale del loro prototipo di progetto, attraverso l’utilizzo della fresa 5 assi presente in azienda.
Non un premio in moneta, dunque, ma qualcosa di molto più prezioso: conoscenza ed opportunità. “Conoscenza, perché i vincitori avranno la possibilità di imparare ad utilizzare il software di modellazione 3d open source Blender, direttamente in azienda; opportunità, perché le potenzialità dei vincitori potrebbero essere identificate dal management dell’azienda per future collaborazioni”, afferma Giovanna Basile CEO di Fratelli Basile Interiors.
La partecipazione al contest DON’T DREAM IT. MAKE IT! è completamente gratuita. Ci si può presentare sia singolarmente, che organizzati in gruppi di massimo 3 persone inviando uno o un massimo di 3 progetti.
La consegna degli elaborati avviene in modalità digitale attraverso l’invio dei file in formato .pdf alla mail contest@dontdreamitmakeit.com entro e non oltre le ore 12:00 del 16 gennaio 2015.
Per scaricare il bando e conoscere tutte le specifiche tecniche è possibile scrivere a info@dontdreamitmakeit.com
Ulteriori informazioni e risposte alle domande sulle specifiche tecniche e sui riferimenti progettuali, saranno fornite sulla pagina facebook DON’T DREAM IT. MAKE IT! dedicata.
Il contest è patrocinato dall’Inarch Nazionale e dall’ADI Campania.