Positano.Disagi per la strada chiusa. Malore ad anziano, portato a Sorrento. A scuola mancano insegnanti, caos pendolari

0

Positano. Con la strada chiusa ed i locali serrati, ma nonostante questo la bellezza unica di questo posto attira in pieno inverno ancora tanti turisti. La strada chiusa ad Amalfi per frana, che interrompe a metà la Costiera amalfitana, sta creando disagi di tutti i tipi, soprattutto per gli studenti ed i pendolari. Problemi anche per le insegnanti che devono raggiungere le scuole di Positano e Praiano. Per l’emergenza sanitaria, che viene coperta da 118 con ausilio della Croce Rossa, non si può arrivare all’Ospedale Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello, ma solo all’ospedale di Sorrento. Così oggi un anziano, soccorso per un malore, è stato trasportato in Penisola Sorrentina. Ma è Il trasporto pubblico viene ancora più penalizzato, con gli autobus della SITA che arrivano solo a Conca dei Marini, per non parlare dei tagli delle corse. Da evidenziare il servizio anche invernale di taxi che tiene la “Positano Car Service” in piazza fino alle otto di sera, poi con reperibilità anche notturna. Quello che ancora non si sa è la turnazione dei locali. Abbiamo saputo dell’apertura fino a Natale del ristorante la Pergola in spiaggia, gli altri due sono chiusi, del Mediterraneo a Fornillo, del Grottino e C’era una Volta alla Chiesa Nuova, di alcuni alberghi come il Pasitea e Villa Gabrisa con il Conca D’Oro. Per i bar non ne parliamo, ai Mulini ci salva Vincenzo con Delikatessen. Poi faremo un pezzo per ricordarli tutti sulla base delle indicazioni che ci daranno, comunque siamo alle solite, un mese di chiusura fino a Natale, poi di nuovo tutti chiusi.

Positano. Con la strada chiusa ed i locali serrati, ma nonostante questo la bellezza unica di questo posto attira in pieno inverno ancora tanti turisti. La strada chiusa ad Amalfi per frana, che interrompe a metà la Costiera amalfitana, sta creando disagi di tutti i tipi, soprattutto per gli studenti ed i pendolari. Problemi anche per le insegnanti che devono raggiungere le scuole di Positano e Praiano. Per l'emergenza sanitaria, che viene coperta da 118 con ausilio della Croce Rossa, non si può arrivare all'Ospedale Costa d'Amalfi di Castiglione di Ravello, ma solo all'ospedale di Sorrento. Così oggi un anziano, soccorso per un malore, è stato trasportato in Penisola Sorrentina. Ma è Il trasporto pubblico viene ancora più penalizzato, con gli autobus della SITA che arrivano solo a Conca dei Marini, per non parlare dei tagli delle corse. Da evidenziare il servizio anche invernale di taxi che tiene la "Positano Car Service" in piazza fino alle otto di sera, poi con reperibilità anche notturna. Quello che ancora non si sa è la turnazione dei locali. Abbiamo saputo dell'apertura fino a Natale del ristorante la Pergola in spiaggia, gli altri due sono chiusi, del Mediterraneo a Fornillo, del Grottino e C'era una Volta alla Chiesa Nuova, di alcuni alberghi come il Pasitea e Villa Gabrisa con il Conca D'Oro. Per i bar non ne parliamo, ai Mulini ci salva Vincenzo con Delikatessen. Poi faremo un pezzo per ricordarli tutti sulla base delle indicazioni che ci daranno, comunque siamo alle solite, un mese di chiusura fino a Natale, poi di nuovo tutti chiusi.