URBINO, ANGELA LEPORE LA STUDENTESSA UNIVERSITARIA DI AVELLINO MORTA SUICIDA

0

Studentessa universitaria trovata senza vita nel suo letto in una casa a Urbino. Si tratta di Angela Lepore, 28 anni di Ariano Irpino in provincia di Avellino in Campania  residente a Urbino da diversi anni dove studiava e lavorava saltuariamente in qualche locale per mantenersi all’università. A trovare il suo corpo senza vita un’amica di appartamento. Sul caso indagano i carabinieri. La verità potrebbe arrivare solo dall’autopsia ma l’ipotesi del suicidio appare come la più probabile.I carabinieri stanno svolgendo le indagini a 360 gradi scandagliando le ultine ore di vita della ragazza ma con il trascorrere delle ore sembra stia prevalendo l’ipotesi di intossicazione volontaria da farmaci. La ragazza pare stesse attraversando un momento particolare, forse uno stato di depressione. La morte violenta sarebbe già stata esclusa. Dopo l’allarme lanciato dall’amica, l’immediato intervento dei sanitari del 118 arrivati dall’ospedale di Urbino, i quali non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Dalle ultime notizie, una busta con la quale si è soffocata, purtroppo si propende per il suicidio. 

Studentessa universitaria trovata senza vita nel suo letto in una casa a Urbino. Si tratta di Angela Lepore, 28 anni di Ariano Irpino in provincia di Avellino in Campania  residente a Urbino da diversi anni dove studiava e lavorava saltuariamente in qualche locale per mantenersi all’università. A trovare il suo corpo senza vita un’amica di appartamento. Sul caso indagano i carabinieri. La verità potrebbe arrivare solo dall'autopsia ma l'ipotesi del suicidio appare come la più probabile.I carabinieri stanno svolgendo le indagini a 360 gradi scandagliando le ultine ore di vita della ragazza ma con il trascorrere delle ore sembra stia prevalendo l’ipotesi di intossicazione volontaria da farmaci. La ragazza pare stesse attraversando un momento particolare, forse uno stato di depressione. La morte violenta sarebbe già stata esclusa. Dopo l’allarme lanciato dall’amica, l’immediato intervento dei sanitari del 118 arrivati dall’ospedale di Urbino, i quali non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Dalle ultime notizie, una busta con la quale si è soffocata, purtroppo si propende per il suicidio.