Grande partita del Costa d’ Amalfi col Mari Footbal Club vittoria per 3 – 2

0

Mari Football Club – COSTA D’AMALFI 2-3
36′ Luca Buonocore – 56′ Criscuoli – 68′ Petrazuolo (Ma) – 79′ Cestaro – 89′ Borriello (Ma)

Grande squadra questa della Costiera amalfitana, complimenti da Positanonews . Una vittoria con brivido, quella di oggi del Costa d’Amalfi. Arriva la prima vittoria in trasferta per i ragazzi di mister Proto, ed arriva su un campo tutt’altro che facile, contro una squadra, il Mari Football Club, che ha provato a raddrizzare una gara che per ben due volte sembrava chiusa, con orgoglio e tanto cuore. Una vittoria che ha un sapore importante, perchè i ragazzi di mister Proto hanno imparato anche a saper soffrire, riuscendo a complicarsi la vita per ben due volte. Primo tempo brutto, con poche emozioni e scarse occasioni. La prima azione più concreta regala il vantaggio agli ospiti al 36esimo: Vissicchio vince un contrasto sulla destra, serve Criscuoli centralmente, il quale verticalizza per il taglio di Luca Buonocore, l’attaccante costiero appena entrato in area lascia partire un diagonale di destro che si insacca alle spalle di Costagliola. Ed è questo l’unico sussulto di rilievo della prima frazione. Nella ripresa la partita cambia, i costieri provano a prendere il controllo della gara cercando una manovra più veloce, e al 56esimo Buonocore restituisce il favore a Criscuoli, palla in verticale per il capocannoniere del campionato, diagonale chirurgico che regala il 2-0 agli ospiti. Il Mari peró non molla e comincia ad affacciarsi con insistenza dalle parti di De Gennaro, ma le conclusioni di Petrazuolo e Russo non sortiscono pericolo seri. Al 68esimo, peró, ci pensano i costieri a favorire i locali; pasticcio difensivo su un rilancio apparentemente innoquo, e Petrazuolo, incredulo, si ritrova la palla tra i piedi con solo davanti il portiere, il forte attaccante locale non ha problemi a riportare i suoi in partita. Preme il Mari Football Club, e Proto è costretto a cambiare qualcosa, entra Sammarco per Vissicchio, ma al 79esimo è Cestato a mettere la sua firma: il centrocampista costiero recupera palla in mediana, avanza e allarga per Criscuoli, palla dentro ancora per Cestaro che anticipa il difensore e insacca. Sembra finita, ma non per i locali che premono. I costieri abbassano il ritmo e provano a chiudersi, ma è Rizzo l’uomo in più dei padroni di casa, un vero treno sulla destra, e dopo l’ennesima sgroppata, all’89esimo, lascia partire un cross che viene deviato da Borriello, subentrato da qualche minuto, in anticipo su De Gennaro in uscita. I minuti finali sono pura palpitazione, ma i locali non riescono a trovare conclusioni degne di nota. Vince il Costa d’Amalfi, una gara sostanzialmente meritata, ma in cui il Mari Football Club ha venduto cara la pelle fino alla fine. Tre punti importanti, specie perchè in trasferta i costieri raccoglievano poco nonostante le buone gare. Adesso testa e cuore alla prossima gara casalinga in programma sabato prossimo a Maiori contro il S. Maria la Carità.

Mari Football Club – COSTA D'AMALFI 2-3
36' Luca Buonocore – 56' Criscuoli – 68' Petrazuolo (Ma) – 79' Cestaro – 89' Borriello (Ma)

Grande squadra questa della Costiera amalfitana, complimenti da Positanonews . Una vittoria con brivido, quella di oggi del Costa d'Amalfi. Arriva la prima vittoria in trasferta per i ragazzi di mister Proto, ed arriva su un campo tutt'altro che facile, contro una squadra, il Mari Football Club, che ha provato a raddrizzare una gara che per ben due volte sembrava chiusa, con orgoglio e tanto cuore. Una vittoria che ha un sapore importante, perchè i ragazzi di mister Proto hanno imparato anche a saper soffrire, riuscendo a complicarsi la vita per ben due volte. Primo tempo brutto, con poche emozioni e scarse occasioni. La prima azione più concreta regala il vantaggio agli ospiti al 36esimo: Vissicchio vince un contrasto sulla destra, serve Criscuoli centralmente, il quale verticalizza per il taglio di Luca Buonocore, l'attaccante costiero appena entrato in area lascia partire un diagonale di destro che si insacca alle spalle di Costagliola. Ed è questo l'unico sussulto di rilievo della prima frazione. Nella ripresa la partita cambia, i costieri provano a prendere il controllo della gara cercando una manovra più veloce, e al 56esimo Buonocore restituisce il favore a Criscuoli, palla in verticale per il capocannoniere del campionato, diagonale chirurgico che regala il 2-0 agli ospiti. Il Mari peró non molla e comincia ad affacciarsi con insistenza dalle parti di De Gennaro, ma le conclusioni di Petrazuolo e Russo non sortiscono pericolo seri. Al 68esimo, peró, ci pensano i costieri a favorire i locali; pasticcio difensivo su un rilancio apparentemente innoquo, e Petrazuolo, incredulo, si ritrova la palla tra i piedi con solo davanti il portiere, il forte attaccante locale non ha problemi a riportare i suoi in partita. Preme il Mari Football Club, e Proto è costretto a cambiare qualcosa, entra Sammarco per Vissicchio, ma al 79esimo è Cestato a mettere la sua firma: il centrocampista costiero recupera palla in mediana, avanza e allarga per Criscuoli, palla dentro ancora per Cestaro che anticipa il difensore e insacca. Sembra finita, ma non per i locali che premono. I costieri abbassano il ritmo e provano a chiudersi, ma è Rizzo l'uomo in più dei padroni di casa, un vero treno sulla destra, e dopo l'ennesima sgroppata, all'89esimo, lascia partire un cross che viene deviato da Borriello, subentrato da qualche minuto, in anticipo su De Gennaro in uscita. I minuti finali sono pura palpitazione, ma i locali non riescono a trovare conclusioni degne di nota. Vince il Costa d'Amalfi, una gara sostanzialmente meritata, ma in cui il Mari Football Club ha venduto cara la pelle fino alla fine. Tre punti importanti, specie perchè in trasferta i costieri raccoglievano poco nonostante le buone gare. Adesso testa e cuore alla prossima gara casalinga in programma sabato prossimo a Maiori contro il S. Maria la Carità.