“VOLEVANO STUPRARMI AL PARCO, ERANO 3 O 4. MI HANNO FERITA E LASCIATA COL VOLTO PIENO DI SANGUE”

0

MILANO – Un altro episodio di violenza sessuale. Questa volta, però, per fortuna la vittima è riuscita a salvarsi, anche se ha rimediato delle brutte ferite.

Come riporta il Corriere della Sera, tutto è avvenuto a Milano, lungo il Naviglio Grande.

La vittima è una donna di 40 anni, aggredita mentre stava facendo jogging e aveva deciso di fare una sosta ad una fontanella.

Ha raccontato: “Ero terrorizzata, avevo il volto coperto di sangue, volevano violentarmi. Sono viva per miracolo. Sono arrivati all’improvviso e mi hanno subito aggredita e ferita. Poi, forse spaventati da qualcosa sono scappati. Io, insanguinata ho cominciato a correre all’impazzata, finche sono svenuta tra le braccia di due runner”.

LEGGO.ITMILANO – Un altro episodio di violenza sessuale. Questa volta, però, per fortuna la vittima è riuscita a salvarsi, anche se ha rimediato delle brutte ferite.

Come riporta il Corriere della Sera, tutto è avvenuto a Milano, lungo il Naviglio Grande.

La vittima è una donna di 40 anni, aggredita mentre stava facendo jogging e aveva deciso di fare una sosta ad una fontanella.

Ha raccontato: “Ero terrorizzata, avevo il volto coperto di sangue, volevano violentarmi. Sono viva per miracolo. Sono arrivati all’improvviso e mi hanno subito aggredita e ferita. Poi, forse spaventati da qualcosa sono scappati. Io, insanguinata ho cominciato a correre all’impazzata, finche sono svenuta tra le braccia di due runner”.

LEGGO.IT