Repliche straordinarie per “‘O scem e guerra” al teatro Scarpetta di Casoria

0

dopo lo strepitoso successo di critica e gradimento da parte del pubblico, la compagnia teatrale “Res Novae” di Luciano Medusa ripresenta, a grande richiesta, lo spettacolo:
” ‘O scem’ ‘e guerra”
Riduzione dal Miles Gloriosus di Plauto adattamento e regia di Luciano Medusa
Commedia esilarante in due atti; un susseguirsi di situazioni comiche, nella storia sviluppata da Plauto, ma “stravolta” e liberamente adattata dall’autore Luciano Medusa, con personaggi plautini in veste, a volte scarpettiana, a volte vivianesca, insomma partenopei. La storia si sviluppa tra fraintendimenti, imbrogli che portano poi ad un lieto epilogo … il resto lo scoprirete, se riuscite a non lacrimare troppo dalle risate,
al Teatro Scarpetta da Venerdì 31 Ottobre 2014 a Sabato 01 Novembre ore 21.00

Commenti di alcuni spettatori:
Brunella P.: ieri sera sono stata invitata dal regista e da alcuni attori alla prima di questa nuova opera teatrale… sono andata convinta che data l’onesta’ intellettuale delle persone che conosco, avrebbero fatto del loro meglio… convinta che si sarebbe trattato di qualcosa di ben scritto, in vernacolo e ben recitato ma… piu’ o meno simile ad altre non e’ così! non è stato così! mi sono dovuta ricredere da subito! parlo raramente con tanta enfasi di qualcosa, perchè raramente c’è la possibilità di esserne non solo soddisfatti ma entusiasti. questa volta, per quest’opera, per questa regia e questi attori e’ il caso, tanto che andrei a rivederla, se non fosse per l’impegno alla serata del premio padre pio, e’ recitazione e scuola di recitazione insieme è antico e contemporaneo è linguaggio popolare mai scurrile, anche quando i toni o le espressioni sono forti, perche’ sono essenza naturale, di carattere, e laddove questo accade il raccontare popolare e’ pregevole piu’ volte, perchè e’ storia, e’ conoscenza, e’ rispetto delle regole ed educazione. tutto questo e tanto altro è l’opera del maestro luciano medusa. un consiglio andate ad assistere allo spettacolo (e’ il caso di dire).

MIC DI.: Sto pensando alle due ore di buonumore che ho provato, con mia moglie, assistendo alla commedia di Luciano Medusa ‘O scem’e guerra, al teatro Scarpetta di Casoria. L’accoppiata Cosimo Alberti e Danilo Rovani, insuperabile; La sempre più brava Marilu Armani Il carissimo nonchè bravissimo Diego Macario gli amici Roby Guida, Bianca Abbruzzese, Luca Monastero, Riccardo Cafaro, Maria Strazzullo: Tutti bravissimi e all’altezza della loro parte; Ammiccano i dialoghi con doppi sensi ma senza cadere mai nel volgare. Bella anche la scenografia di Mimmo Memoli e perdonatemi se ne ho dimenticato qualcuno; Bravi anche nei loro ruoli Luca Medusa tecnico del suono e Clarice Piccirilli come padrona di casa e ottima organizzatrice. Auguro alla compagnia che con le repliche di sabato e domenica prossima, portino il pienone come questa sera e, mi auguro che qualche amico che “mi legge” mosso a curiosità ci faccia l’onore di recarsi al Teatro Scarpetta.

Dante F..: …Da artista confermo senza remore la palese competenza artistica dimostrata dal nostro caro Cosimo e da tutta la compagnia teatrale. La rappresentazione consta di un livello altamente professionale e infinitamente piacevole da essere irrinunciabilmente vista

per prevendita biglietti (10,00€) contatti 3356789622 – luciano.medusa@gmail.com oppure 3395309129 – mail info@diegomacario.it
(Spettacolo in abbonamento)
link evento su facebook https://www.facebook.com/events/557142141052974/?fref=ts

Luciano Medusa, quest’anno, ha arricchito la scuderia della Res Novae scritturando attori professionisti del calibro come Cosimo Alberti, che ha lavorato con Isa Danieli, Rino Marcelli a teatro e Gloriana in televisione. Danilo Rovani che ha avuto esperienze con Gabriele Lavia e Renato Carpentieri a teatro e con Mario Martone per il cinema. Marilú Armani che vanta collaborazioni con Leo Frasso e Antonio Allocca e protagonista dell’ultimo film di Nando de Maio. Diego Macario, cognome illustre e numerose esperienze maturate nell’ambito teatrale e tv; ha collaborato con Nando Paone, e tanti altri artisti e di recente proveniente dalla compagnia di Corrado Taranto con cui hanno messo in scena, insieme a Bianca Abbruzzese, alcune divertenti pièce. Riccardo Cafaro, attore cinematografico che ha interpretato diversi ruoli con il regista Nando Di Maio, collaborando anche con altri illustri nomi del panorama cinematografico tra cui, di recente con Enzo Acri nel film “Nisida” nonché classico interprete delle tavole del palcoscenico che firma questa commedia con una gentile partecipazione. E chiudono la compagnia tre giovani talenti, Luca Monastero, cabarettista che è arrivato nella finale del premio “Charlot”, Maria Strazzullo, anch’essa ha collaborato come interprete in diverse produzioni cinematografiche (di recente nel film “Malanapoli” e “Song ‘e Napule” vincitore di diversi premi e diretto da Manetti Bross ) e teatrali; infine la bella Roberta Guida allieva della scuola di teatro di Luciano medusa che si è distinta per le sue capacità e quindi scritturata di diritto.

Scene: Mimmo Memoli
Costumi: Res Novae
Comunicazione/addetto stampa: Diego Macario
Regia: Luciano Medusa

link pagina del teatro https://www.facebook.com/teatroscarpetta

presentazione cartellone e stagione 2014/15 https://www.youtube.com/watch?v=k6EOePZY0BE&list=UUVGIHj9noqjjgVyYml2xl9A

a cura di Diego Macariodopo lo strepitoso successo di critica e gradimento da parte del pubblico, la compagnia teatrale “Res Novae” di Luciano Medusa ripresenta, a grande richiesta, lo spettacolo:
” ‘O scem’ ‘e guerra”
Riduzione dal Miles Gloriosus di Plauto adattamento e regia di Luciano Medusa
Commedia esilarante in due atti; un susseguirsi di situazioni comiche, nella storia sviluppata da Plauto, ma “stravolta” e liberamente adattata dall’autore Luciano Medusa, con personaggi plautini in veste, a volte scarpettiana, a volte vivianesca, insomma partenopei. La storia si sviluppa tra fraintendimenti, imbrogli che portano poi ad un lieto epilogo … il resto lo scoprirete, se riuscite a non lacrimare troppo dalle risate,
al Teatro Scarpetta da Venerdì 31 Ottobre 2014 a Sabato 01 Novembre ore 21.00

Commenti di alcuni spettatori:
Brunella P.: ieri sera sono stata invitata dal regista e da alcuni attori alla prima di questa nuova opera teatrale… sono andata convinta che data l’onesta’ intellettuale delle persone che conosco, avrebbero fatto del loro meglio… convinta che si sarebbe trattato di qualcosa di ben scritto, in vernacolo e ben recitato ma… piu’ o meno simile ad altre non e’ così! non è stato così! mi sono dovuta ricredere da subito! parlo raramente con tanta enfasi di qualcosa, perchè raramente c’è la possibilità di esserne non solo soddisfatti ma entusiasti. questa volta, per quest’opera, per questa regia e questi attori e’ il caso, tanto che andrei a rivederla, se non fosse per l’impegno alla serata del premio padre pio, e’ recitazione e scuola di recitazione insieme è antico e contemporaneo è linguaggio popolare mai scurrile, anche quando i toni o le espressioni sono forti, perche’ sono essenza naturale, di carattere, e laddove questo accade il raccontare popolare e’ pregevole piu’ volte, perchè e’ storia, e’ conoscenza, e’ rispetto delle regole ed educazione. tutto questo e tanto altro è l’opera del maestro luciano medusa. un consiglio andate ad assistere allo spettacolo (e’ il caso di dire).

MIC DI.: Sto pensando alle due ore di buonumore che ho provato, con mia moglie, assistendo alla commedia di Luciano Medusa ‘O scem’e guerra, al teatro Scarpetta di Casoria. L’accoppiata Cosimo Alberti e Danilo Rovani, insuperabile; La sempre più brava Marilu Armani Il carissimo nonchè bravissimo Diego Macario gli amici Roby Guida, Bianca Abbruzzese, Luca Monastero, Riccardo Cafaro, Maria Strazzullo: Tutti bravissimi e all’altezza della loro parte; Ammiccano i dialoghi con doppi sensi ma senza cadere mai nel volgare. Bella anche la scenografia di Mimmo Memoli e perdonatemi se ne ho dimenticato qualcuno; Bravi anche nei loro ruoli Luca Medusa tecnico del suono e Clarice Piccirilli come padrona di casa e ottima organizzatrice. Auguro alla compagnia che con le repliche di sabato e domenica prossima, portino il pienone come questa sera e, mi auguro che qualche amico che “mi legge” mosso a curiosità ci faccia l’onore di recarsi al Teatro Scarpetta.

Dante F..: …Da artista confermo senza remore la palese competenza artistica dimostrata dal nostro caro Cosimo e da tutta la compagnia teatrale. La rappresentazione consta di un livello altamente professionale e infinitamente piacevole da essere irrinunciabilmente vista

per prevendita biglietti (10,00€) contatti 3356789622 – luciano.medusa@gmail.com oppure 3395309129 – mail info@diegomacario.it
(Spettacolo in abbonamento)
link evento su facebook https://www.facebook.com/events/557142141052974/?fref=ts

Luciano Medusa, quest’anno, ha arricchito la scuderia della Res Novae scritturando attori professionisti del calibro come Cosimo Alberti, che ha lavorato con Isa Danieli, Rino Marcelli a teatro e Gloriana in televisione. Danilo Rovani che ha avuto esperienze con Gabriele Lavia e Renato Carpentieri a teatro e con Mario Martone per il cinema. Marilú Armani che vanta collaborazioni con Leo Frasso e Antonio Allocca e protagonista dell’ultimo film di Nando de Maio. Diego Macario, cognome illustre e numerose esperienze maturate nell’ambito teatrale e tv; ha collaborato con Nando Paone, e tanti altri artisti e di recente proveniente dalla compagnia di Corrado Taranto con cui hanno messo in scena, insieme a Bianca Abbruzzese, alcune divertenti pièce. Riccardo Cafaro, attore cinematografico che ha interpretato diversi ruoli con il regista Nando Di Maio, collaborando anche con altri illustri nomi del panorama cinematografico tra cui, di recente con Enzo Acri nel film “Nisida” nonché classico interprete delle tavole del palcoscenico che firma questa commedia con una gentile partecipazione. E chiudono la compagnia tre giovani talenti, Luca Monastero, cabarettista che è arrivato nella finale del premio “Charlot”, Maria Strazzullo, anch’essa ha collaborato come interprete in diverse produzioni cinematografiche (di recente nel film “Malanapoli” e “Song ‘e Napule” vincitore di diversi premi e diretto da Manetti Bross ) e teatrali; infine la bella Roberta Guida allieva della scuola di teatro di Luciano medusa che si è distinta per le sue capacità e quindi scritturata di diritto.

Scene: Mimmo Memoli
Costumi: Res Novae
Comunicazione/addetto stampa: Diego Macario
Regia: Luciano Medusa

link pagina del teatro https://www.facebook.com/teatroscarpetta

presentazione cartellone e stagione 2014/15 https://www.youtube.com/watch?v=k6EOePZY0BE&list=UUVGIHj9noqjjgVyYml2xl9A

a cura di Diego Macario

Lascia una risposta