Basta morti con le moto vietatele nei week end, lettera della Cisl ai carabinieri di Amalfi e Sorrento

0

Cinque incidenti ieri solo con feriti, ma non passa anno che in Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina si contano morti per incidenti con motociclette. La strada della morte, la Statale Amalfitana 163 viene presa da alcuni motociclisti come un circuito per correre. Non tutti e’ chiaro, ma la paura fa parte del quotidiano degli abitanti della Divina . Il sindacato Fit Cisl manda una lettera a tutti gli organi, prefetto di Napoli e Salerno ed i carabinieri delle compagnie e locali stazioni. Vietare le moto in alcune fasce orarie a rischio, aumentare i controlli, sono alcune delle richieste fatte. 

Cinque incidenti ieri solo con feriti, ma non passa anno che in Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina si contano morti per incidenti con motociclette. La strada della morte, la Statale Amalfitana 163 viene presa da alcuni motociclisti come un circuito per correre. Non tutti e' chiaro, ma la paura fa parte del quotidiano degli abitanti della Divina . Il sindacato Fit Cisl manda una lettera a tutti gli organi, prefetto di Napoli e Salerno ed i carabinieri delle compagnie e locali stazioni. Vietare le moto in alcune fasce orarie a rischio, aumentare i controlli, sono alcune delle richieste fatte. 

Lascia una risposta