Sant’Agnello da oggi ha aperto al pubblico il nuovo centro sportico dell’ MSC FOTO VIDEO

0

Sotto o su Positanonews TV i video, in allegato foto e Regolamento del Centro Sportivo (che si trova anche sulla Home Page del sito del Comune). Sant’Agnello da oggi ha aperto al pubblico il nuovo centro sportico dell’ MSC . A  Sant’Agnello nel cuore della Penisola sorrentina questa mattina è stato  aperto al pubblico, alla presenza del sindaco Sagristani, l’assessore Pasquale Esposito, il consigliere Attilio Massa e il funzionario dell’MSC dottor Ronzi,  il centro sportivo voluto da Gianluigi Aponte nel suo paese natale sulla Costa di Sorrento. Un esperimento unico in Italia, rendere l’accesso gratuito a parte di parte di  una cittadinanza per una struttura sportiva, soddisfatto il sindaco Piergiorgio Sagristani “Stiamo procedendo anche se questa è una fase sperimentale – ci spiega il sindaco -, per tre mesi sarà organizzato in questo modo, un primo step organizzativo. Questo è un bel giorno per Sant’Agnello grazie alla collaborazione pubblico – privato, per cui ringraziamo l ‘ MSC ed il dottor Aponte”. Una situazione inedita per un ente pubblico , un vero e proprio progetto pilota che però dimostra come un Comune può essere soggetto attivo in queste e altre iniziative . “Stiamo lavorando in sinergia con lo staff dell’MSC – ci spiega la dottoressa Anna Granata -, le prenotazioni verranno implementate in un sistema informatico che ci permetterà di gestire le esigenze dei cittadini nel modo migliore possibile. Sono state previste delle soglie, tipo 20 persone l’ora in piscina d’inverno, molte di più d’estate perchè funge da Solarium, altre soglie per la palestra e per il campo di calcetto. Se per quell’ora non ci sono disponibilità si potranno scegliere altri orari.”

Le prenotazioni sono effettuabili presso l’ufficio InformaGiovani di Sant’Agnello, dalle 9:30 alle 12:30, dal lunedì al venerdì. Il ritiro invece è previsto presso il Comando di Polizia Municipale, dalle 9:00 alle 12:00, dal lunedì al venerdì. Si ricorda che la Card magnetica per l’ingresso al centro polifunzionale Msc ha il costo di 10€ e comprende assicurazione. Per prenotazione e ritiro è necessario un documento d’identità. 

“Noi coccoliamo i nostri cittadini , vogliamo che stiano il meglio possibile – spiega il sindaco Piergiorgio Sagristani – . Ora siamo al lavoro per le opere pubbliche , Sant’Angello sarà un cantiere per poter rendere la città migliore e più vivibile..Doteremo la città di nuove strutture sportive e ricreative dedicate sopratutto ai giovani. Lo sport rappresenta un settore cruciale e quindi la giunta darà il massimo per creare delle nuove opere pubbliche”. Sono le parole del sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, che rilancia l’impegno promettendo la realizzazione di nuove strutture sportive. L’annuncio arriva dopo l’apertura del centro polifunzionale Msc. Finora sono state presentate 1700 richieste e consegnate 200 card. “Il Comune ringrazia la società di navigazione Msc – commenta Sagristani -. Presto anche l’ente realizzerà delle strutture sportive pubbliche. Il mio pensiero – conclude il sindaco – va sopratutto al campo di Iommella, ma non solo

Sotto o su Positanonews TV i video, in allegato foto e Regolamento del Centro Sportivo (che si trova anche sulla Home Page del sito del Comune). Sant'Agnello da oggi ha aperto al pubblico il nuovo centro sportico dell' MSC . A  Sant'Agnello nel cuore della Penisola sorrentina questa mattina è stato  aperto al pubblico, alla presenza del sindaco Sagristani, l'assessore Pasquale Esposito, il consigliere Attilio Massa e il funzionario dell'MSC dottor Ronzi,  il centro sportivo voluto da Gianluigi Aponte nel suo paese natale sulla Costa di Sorrento. Un esperimento unico in Italia, rendere l'accesso gratuito a parte di parte di  una cittadinanza per una struttura sportiva, soddisfatto il sindaco Piergiorgio Sagristani "Stiamo procedendo anche se questa è una fase sperimentale – ci spiega il sindaco -, per tre mesi sarà organizzato in questo modo, un primo step organizzativo. Questo è un bel giorno per Sant'Agnello grazie alla collaborazione pubblico – privato, per cui ringraziamo l ' MSC ed il dottor Aponte". Una situazione inedita per un ente pubblico , un vero e proprio progetto pilota che però dimostra come un Comune può essere soggetto attivo in queste e altre iniziative . "Stiamo lavorando in sinergia con lo staff dell'MSC – ci spiega la dottoressa Anna Granata -, le prenotazioni verranno implementate in un sistema informatico che ci permetterà di gestire le esigenze dei cittadini nel modo migliore possibile. Sono state previste delle soglie, tipo 20 persone l'ora in piscina d'inverno, molte di più d'estate perchè funge da Solarium, altre soglie per la palestra e per il campo di calcetto. Se per quell'ora non ci sono disponibilità si potranno scegliere altri orari."

Le prenotazioni sono effettuabili presso l’ufficio InformaGiovani di Sant’Agnello, dalle 9:30 alle 12:30, dal lunedì al venerdì. Il ritiro invece è previsto presso il Comando di Polizia Municipale, dalle 9:00 alle 12:00, dal lunedì al venerdì. Si ricorda che la Card magnetica per l’ingresso al centro polifunzionale Msc ha il costo di 10€ e comprende assicurazione. Per prenotazione e ritiro è necessario un documento d’identità. 

"Noi coccoliamo i nostri cittadini , vogliamo che stiano il meglio possibile – spiega il sindaco Piergiorgio Sagristani – . Ora siamo al lavoro per le opere pubbliche , Sant'Angello sarà un cantiere per poter rendere la città migliore e più vivibile..Doteremo la città di nuove strutture sportive e ricreative dedicate sopratutto ai giovani. Lo sport rappresenta un settore cruciale e quindi la giunta darà il massimo per creare delle nuove opere pubbliche”. Sono le parole del sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, che rilancia l’impegno promettendo la realizzazione di nuove strutture sportive. L’annuncio arriva dopo l’apertura del centro polifunzionale Msc. Finora sono state presentate 1700 richieste e consegnate 200 card. “Il Comune ringrazia la società di navigazione Msc – commenta Sagristani -. Presto anche l’ente realizzerà delle strutture sportive pubbliche. Il mio pensiero – conclude il sindaco – va sopratutto al campo di Iommella, ma non solo

Lascia una risposta