L’Espresso: Lo Stuzzichino di Sant’Agata miglior trattoria d’ Italia, Marianna Vitale di Quarto miglior cuoca

0

 La Nostra Campania e… le sue Eccellenze Secondo la Guida L’Espresso Marianna Vitale Ristorante Sud di Quarto  – Campi Flegrei è la cuoca dell’Anno Lo Stuzzichino – Sant’Agata sui due Golfi  è la trattoria dell’Anno. Lo Stuzzichino di Sant’Agata sui due Golfi a Massa Lubrense, nel cuore della Penisola Sorrentina, a cavallo fra Sorrento e Positano, è la miglire trattoria d’ Italia per la guida dell’Espresso edizione 2015 presentata a Firenze  “Rappresenta al meglio tutte le caratteristiche della tipica trattoria italiana – recita la motivazione – : piatti della tradizione regionale, materie prime locali di qualità e prezzi che consentono a chiunque di potersi concedere un pranzo o una cena fuori. Il tutto accompagnato dalla giusta dose di affabilità e garbo nell’accoglienza dei clienti”.  Complimenti a tutta la famiglia De Gregorio da Positanonews a mamma Filomena e papà Paolo in cucina e Mimmo e la moglie Dora in sala, a loro si aggiunge quello di Marianna Vitale donna chef di quarto ancor un riconoscimento questo dell’Espresso che fa onore alla Campania

 La Nostra Campania e… le sue Eccellenze Secondo la Guida L'Espresso Marianna Vitale Ristorante Sud di Quarto  – Campi Flegrei è la cuoca dell'Anno Lo Stuzzichino – Sant'Agata sui due Golfi  è la trattoria dell'Anno. Lo Stuzzichino di Sant’Agata sui due Golfi a Massa Lubrense, nel cuore della Penisola Sorrentina, a cavallo fra Sorrento e Positano, è la miglire trattoria d' Italia per la guida dell’Espresso edizione 2015 presentata a Firenze  “Rappresenta al meglio tutte le caratteristiche della tipica trattoria italiana – recita la motivazione – : piatti della tradizione regionale, materie prime locali di qualità e prezzi che consentono a chiunque di potersi concedere un pranzo o una cena fuori. Il tutto accompagnato dalla giusta dose di affabilità e garbo nell’accoglienza dei clienti”.  Complimenti a tutta la famiglia De Gregorio da Positanonews a mamma Filomena e papà Paolo in cucina e Mimmo e la moglie Dora in sala, a loro si aggiunge quello di Marianna Vitale donna chef di quarto ancor un riconoscimento questo dell'Espresso che fa onore alla Campania