TRAMONTI COSTIERA AMALFITANA Botte ai bimbi della materna, condannata la maestra violenta

0

Fu incastrata dalle immagini delle telecamere e dalle registrazioni ambientali in cui si udivano le vocine dei bimbi che giocavano tra di loro, le urla, le offese, e ancora il fragore degli schiaffi.

Un anno e mezzo e l’interdizione temporanea dall’insegnamento: per la maestra di Tramonti accusata di maltrattamenti ai danni di minori, è arrivata la sentenza del Tribunale di Salerno. Pena sospesa, ma ad Anna Vitagliano, la 65enne maestra delle scuole materne, oggetto a inizio 2013 di una lunga indagine dei carabinieri della stazione di Tramonti, coordinati dal capitano Alberto Sabba e dal maresciallo Sebastiano Luca d’Aleo, il giudice monocratico Fabio Zunica non ha fatto sconti.
DI MARIO AMODI IL MATTINOFu incastrata dalle immagini delle telecamere e dalle registrazioni ambientali in cui si udivano le vocine dei bimbi che giocavano tra di loro, le urla, le offese, e ancora il fragore degli schiaffi.

Un anno e mezzo e l’interdizione temporanea dall’insegnamento: per la maestra di Tramonti accusata di maltrattamenti ai danni di minori, è arrivata la sentenza del Tribunale di Salerno. Pena sospesa, ma ad Anna Vitagliano, la 65enne maestra delle scuole materne, oggetto a inizio 2013 di una lunga indagine dei carabinieri della stazione di Tramonti, coordinati dal capitano Alberto Sabba e dal maresciallo Sebastiano Luca d’Aleo, il giudice monocratico Fabio Zunica non ha fatto sconti.
DI MARIO AMODI IL MATTINO