Sita. Autisti senza stipendio in agitazione anche in costiera amalfitana. Arrivano scioperi

0

ANTEPRIMA – Come abbiamo annunciato dal 5 ottobre (allegato documento) sono a rischio le corse in Costiera amalfitana, dove la SITA è l’unico mezzo di trasporto. I collegamenti Salerno – Amalfi  – Sorrento – Agerola in provincia di Napoli e in Campania potrebbero registrare dei problemi, ma vi è molta responsabilità da parte degli addetti ai lavori, anche se ora si annunciano gli scioperi. 

Settimana trascorsa senza ricevere lo stipendio del mese scorso. Il ritardo nei pagamenti degli stipendi ai dipendenti della Sita ha scatenato l’ira degli autisti, pronti ad incrociare le braccia. Troppe incertezze nel rapporto con la Regione Campania. I dipendenti sono preoccupati per il futuro e temono di rimanere incastrati nell’ennesimo scontro tra azienda ed istituzioni locali. I sindacati del trasporto hanno indetto lo stato d’agitazione. Situazione, questa, che potrebbe determinare ripercussioni sul servizio e disagi per i pendolari. I lavoratori hanno già occupato, dall’alba di questa mattina, la sede salernitana di via Pastore. 

Gli autisti della società Sita Sud iniziano a protestare contro la mancata erogazione della mensilità di settembre per i motivi elencati nella nota in allegato. La protesta inizierà con il non indossare la divisa per dimostrare la contrarietà dell’atteggiamento della società nel riconoscere i sacrifici fatti dai lavoratori nell’affrontare la stagione turistica. Poi, se entro domani non si avranno notizie positive, nell’assemblea delle 19.00 si deciderà contro chi indirizzare la protesta. Piena solidarieta agli autisti dalla redazione. 

ANTEPRIMA – Come abbiamo annunciato dal 5 ottobre (allegato documento) sono a rischio le corse in Costiera amalfitana, dove la SITA è l'unico mezzo di trasporto. I collegamenti Salerno – Amalfi  – Sorrento – Agerola in provincia di Napoli e in Campania potrebbero registrare dei problemi, ma vi è molta responsabilità da parte degli addetti ai lavori, anche se ora si annunciano gli scioperi. 

Settimana trascorsa senza ricevere lo stipendio del mese scorso. Il ritardo nei pagamenti degli stipendi ai dipendenti della Sita ha scatenato l’ira degli autisti, pronti ad incrociare le braccia. Troppe incertezze nel rapporto con la Regione Campania. I dipendenti sono preoccupati per il futuro e temono di rimanere incastrati nell’ennesimo scontro tra azienda ed istituzioni locali. I sindacati del trasporto hanno indetto lo stato d’agitazione. Situazione, questa, che potrebbe determinare ripercussioni sul servizio e disagi per i pendolari. I lavoratori hanno già occupato, dall'alba di questa mattina, la sede salernitana di via Pastore. 

Gli autisti della società Sita Sud iniziano a protestare contro la mancata erogazione della mensilità di settembre per i motivi elencati nella nota in allegato. La protesta inizierà con il non indossare la divisa per dimostrare la contrarietà dell'atteggiamento della società nel riconoscere i sacrifici fatti dai lavoratori nell'affrontare la stagione turistica. Poi, se entro domani non si avranno notizie positive, nell'assemblea delle 19.00 si deciderà contro chi indirizzare la protesta. Piena solidarieta agli autisti dalla redazione.