Maiori , Cetara e Vietri decine di richiami illegali per la caccia, il WWF identifica tre persone

0

ieri notte e fino a stamane alle 04:30 le guardie wwf del nucleo di Salerno unitamente a personale dell’Arma hanno avviato un serrato controllo in costiera amalfitana, finalizzato al contrasto e repressione del bracconaggio.
Le attività iniziate nei luoghi a molti  noti (Vietri sul mare, Raito, cimitero di Cetara, sorgente del Cesare, etc. ) si sono bloccate come sempre al cimitero di Maiori dove erano in funzione in contemporanea 6 richiami a quaglie.
L’operazione che ha consentito di identifiicare 3 persone ed effettuare altrettanti controlli sulla regolare detenzione delle armi presso i loro domicili, ha altresì consentito di sottoporre a sequestro solo 4 richiami poichè alcuni posizionati in luoghi quasi inaccessibili. Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli amministrativi delle armi oltre a controlli a sorpresa infrasettimanali finalizzati ad individuare gli altri richiami e tentare di beccare qualcuno

ieri notte e fino a stamane alle 04:30 le guardie wwf del nucleo di Salerno unitamente a personale dell'Arma hanno avviato un serrato controllo in costiera amalfitana, finalizzato al contrasto e repressione del bracconaggio.
Le attività iniziate nei luoghi a molti  noti (Vietri sul mare, Raito, cimitero di Cetara, sorgente del Cesare, etc. ) si sono bloccate come sempre al cimitero di Maiori dove erano in funzione in contemporanea 6 richiami a quaglie.
L'operazione che ha consentito di identifiicare 3 persone ed effettuare altrettanti controlli sulla regolare detenzione delle armi presso i loro domicili, ha altresì consentito di sottoporre a sequestro solo 4 richiami poichè alcuni posizionati in luoghi quasi inaccessibili. Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli amministrativi delle armi oltre a controlli a sorpresa infrasettimanali finalizzati ad individuare gli altri richiami e tentare di beccare qualcuno

Lascia una risposta