Amalfi. De Luca attacca Pisacane: “Le dimissioni per il Bilancio sono solo una scusa banale”

0

Amalfi. Dopo il consiglio comunale fiume che ha visto le dimissioni dalla maggioranza dell’avvocato Pisacane – che ha rilasciato un’intervista a Positanonews (Leggi qui) nella quale, fra l’altro, attaccava implicitamente l’ex sindaco Antonio De Luca (fra l’altro ha attaccato anche l’ingegner Marini ritenendolo vicino a De Luca – Leggi qui)  parlando di continuità con strali rivolti quasi più a De Luca che alla sua ex maggioranza – non poteva mancare un intervento di replica. “Come è ormai noto a tutti, l’avv.Pisacane durante l’ultimo consiglio comunale ha votato contro il bilancio di previsione – così facendo di fatto è uscito dalla maggioranza – motivando il suo voto contrario col fatto che la spesa corrente del bilancio che si andava ad approvare era notevole – dice De Luca – Pertanto sono andato a verificare i bilanci degli anni precedenti. Precisamente ho notato che: nel 2011 la spesa corrente era di 7.513.000,00 euro; nel 2012 di 8.362.192,00 euro; nel 2013 di 8.416.000,00 euro; nel 2014 la spesa corrente è di 8.352.000, 00 euro. Si può constatare che dal primo anno dell’amministrazione Del Pizzo la spesa corrente è sempre aumentata. Nell’anno corrente, invece, si è ridotta rispetto agli anni precedenti. Credo che la motivazione espressa dall’avv.Pisacane sia una ‘scusa banale’. Non era capogruppo del gruppo di maggioranza dal 2011 a tutt’oggi? Perché non ha votato contro l’approvazione dei bilanci di previsione già negli anni precedenti?”. Insomma, la vicenda continuerà a tenere banco per i prossimi giorni a quanto pare…

Amalfi. Dopo il consiglio comunale fiume che ha visto le dimissioni dalla maggioranza dell'avvocato Pisacane – che ha rilasciato un'intervista a Positanonews (Leggi qui) nella quale, fra l'altro, attaccava implicitamente l'ex sindaco Antonio De Luca (fra l'altro ha attaccato anche l'ingegner Marini ritenendolo vicino a De Luca – Leggi qui)  parlando di continuità con strali rivolti quasi più a De Luca che alla sua ex maggioranza – non poteva mancare un intervento di replica. "Come è ormai noto a tutti, l'avv.Pisacane durante l'ultimo consiglio comunale ha votato contro il bilancio di previsione – così facendo di fatto è uscito dalla maggioranza – motivando il suo voto contrario col fatto che la spesa corrente del bilancio che si andava ad approvare era notevole – dice De Luca – Pertanto sono andato a verificare i bilanci degli anni precedenti. Precisamente ho notato che: nel 2011 la spesa corrente era di 7.513.000,00 euro; nel 2012 di 8.362.192,00 euro; nel 2013 di 8.416.000,00 euro; nel 2014 la spesa corrente è di 8.352.000, 00 euro. Si può constatare che dal primo anno dell'amministrazione Del Pizzo la spesa corrente è sempre aumentata. Nell'anno corrente, invece, si è ridotta rispetto agli anni precedenti. Credo che la motivazione espressa dall'avv.Pisacane sia una 'scusa banale'. Non era capogruppo del gruppo di maggioranza dal 2011 a tutt'oggi? Perché non ha votato contro l'approvazione dei bilanci di previsione già negli anni precedenti?". Insomma, la vicenda continuerà a tenere banco per i prossimi giorni a quanto pare…