Problems, l’opinione di un cittadino piccolo piccolo, parliamoci chiaro…

0

Ma quali riforme e chi può salvare il “Sistema Italia”, marcio fino al midollo?

1) Nelle Scuole, ci manca poco che si scannano, proff. capaci che si scontrano con lavativi o Dirigenti tronfi ed ignoranti;

2) Negli Ospedali è guerra aperta tra infermieri ed infermieri, medici e medici, infermieri e medici, tutti contro tutti, in corsia come in sala operatoria, turni, sigle sindacali, straordinari, incarichi politici obbrobriosi;

3) Negli Enti Pubblici, intrighi, livore, ricorsi, denuncie, minacce, mobbing, ignoranza mista a presunzione;

4) Storie di spionaggio e trame degne di una spy story nelle aziende;

5) In una Politica in mano a dei faccendieri, l’unica attività possibile è il mantenimento dello status quo in ordine ai privilegi ottenuti;

Lo stesso nelle caserme, nelle carceri, nei Ministeri, nelle imprese, tra liberi professionisti, tra commercianti, tra artigiani, tra vicini, tra condomini, dappertutto, rancori, antipatie, favoritismi, nepotismo, pressapochismo, cialtroneria, ladrocinio…..soprattutto, ladrocinio…….la continua ricerca di fregare il prossimo……………..ma in un simile contesto quale riforma avrà successo?

Non prendiamoci in giro!    m.s.
  

Ma quali riforme e chi può salvare il “Sistema Italia”, marcio fino al midollo?

1) Nelle Scuole, ci manca poco che si scannano, proff. capaci che si scontrano con lavativi o Dirigenti tronfi ed ignoranti;

2) Negli Ospedali è guerra aperta tra infermieri ed infermieri, medici e medici, infermieri e medici, tutti contro tutti, in corsia come in sala operatoria, turni, sigle sindacali, straordinari, incarichi politici obbrobriosi;

3) Negli Enti Pubblici, intrighi, livore, ricorsi, denuncie, minacce, mobbing, ignoranza mista a presunzione;

4) Storie di spionaggio e trame degne di una spy story nelle aziende;

5) In una Politica in mano a dei faccendieri, l’unica attività possibile è il mantenimento dello status quo in ordine ai privilegi ottenuti;

Lo stesso nelle caserme, nelle carceri, nei Ministeri, nelle imprese, tra liberi professionisti, tra commercianti, tra artigiani, tra vicini, tra condomini, dappertutto, rancori, antipatie, favoritismi, nepotismo, pressapochismo, cialtroneria, ladrocinio…..soprattutto, ladrocinio…….la continua ricerca di fregare il prossimo……………..ma in un simile contesto quale riforma avrà successo?

Non prendiamoci in giro!    m.s.

  

Lascia una risposta