TRA MARINA DEL CANTONE E RECOMMONE LE TRACCE DI UNA PERDITA FOGNARIA

0

In uno dei sentieri più belli della Penisola, quello che da Marina del Cantone porta alla spiaggia di Recommone, in pieno Parco Marino di Punta Campanella, si segnalano i residui ed i conseguenti miasmi, lasciati da presunti liquami fognari probabilmente fuoriusciti da una delle tubature che portano al depuratore di Nerano e, che per tutta la nottata, avrebbero contaminato la zona fino a raggiungere probabilmente il mare. Da stamattina, sulla spiaggia di Massa Lubrense, una ditta è impegnata in operazioni di espurgo. Si auspica una bonifica della zona.In uno dei sentieri più belli della Penisola, quello che da Marina del Cantone porta alla spiaggia di Recommone, in pieno Parco Marino di Punta Campanella, si segnalano i residui ed i conseguenti miasmi, lasciati da presunti liquami fognari probabilmente fuoriusciti da una delle tubature che portano al depuratore di Nerano e, che per tutta la nottata, avrebbero contaminato la zona fino a raggiungere probabilmente il mare. Da stamattina, sulla spiaggia di Massa Lubrense, una ditta è impegnata in operazioni di espurgo. Si auspica una bonifica della zona.