Piano di Sorrento. Festa di San Michele deposizione corona ai caduti e la benedizione, retroscena e programma – VIDEO

0

Oggi per la Festa di San Michele messe nella Basilica (su Positanonews TV abbiamo messo il video della benedizione per i tanti carottesi che ci seguono all’estero), poi alle 10 l’amministrazione comunale ha deposto una corona di alloro ai piedi del Monumento ai Caduti presente in Piazza Cota, per ricordare i propri caduti in guerra in occasione della festività del Santo Patrono di Piano di Sorrento San Michele Arcangelo. Presenti puntuali i consiglieri di opposizione Vincenzo Iaccarino e Anna Iaccarino, Giovanni Iaccarino che anche fisicamente era vicino a Cappiello che, per i problemi di salute di Giovanni Ruggiero, indossava la fascia di sindaco. Candidato in pectore per le prossime elezioni, sulla domanda se ha sciolto le riserve ci ha risposto: “Assolutamente no”, anche se i fatti direbbero il contrario. La festa a Piano non ha la stessa dimensione festosa di quando a organizzare c’era Giosué Perrela dicono i carottesi. Non solo, anche le giostre sono state chiuse, per loro sarebbe stato meglio non venire, sono comunque persone che hanno impegnato risorse e tempo per venire a Piano, ma sembra che oramai questo sarà il loro ultimo anno. Contribuiscono a creare il clima di festa le bancarelle e le luminarie, ma la festa ha cambiato anche nome per non andare in contrasto con la Chiesa, mentre le messe si susseguono come l’adorazione a San Michele. Questa sera alle 19,30 la celebrazione rituale, la festa civile si chiama Pianissimo… e prevede il concerto di James Senese & “Napoli Centrale”, in programma per le ore 21.30 in Piazza Cota, con l’esibizione anche del cantautore Marco Mariconda e la sua band. L’Open Act è previsto per le ore 20.45 e saranno eseguiti brani inediti tratti dal progetto discografico pop-rock “Fade In”.

Oggi per la Festa di San Michele messe nella Basilica (su Positanonews TV abbiamo messo il video della benedizione per i tanti carottesi che ci seguono all'estero), poi alle 10 l'amministrazione comunale ha deposto una corona di alloro ai piedi del Monumento ai Caduti presente in Piazza Cota, per ricordare i propri caduti in guerra in occasione della festività del Santo Patrono di Piano di Sorrento San Michele Arcangelo. Presenti puntuali i consiglieri di opposizione Vincenzo Iaccarino e Anna Iaccarino, Giovanni Iaccarino che anche fisicamente era vicino a Cappiello che, per i problemi di salute di Giovanni Ruggiero, indossava la fascia di sindaco. Candidato in pectore per le prossime elezioni, sulla domanda se ha sciolto le riserve ci ha risposto: "Assolutamente no", anche se i fatti direbbero il contrario. La festa a Piano non ha la stessa dimensione festosa di quando a organizzare c'era Giosué Perrela dicono i carottesi. Non solo, anche le giostre sono state chiuse, per loro sarebbe stato meglio non venire, sono comunque persone che hanno impegnato risorse e tempo per venire a Piano, ma sembra che oramai questo sarà il loro ultimo anno. Contribuiscono a creare il clima di festa le bancarelle e le luminarie, ma la festa ha cambiato anche nome per non andare in contrasto con la Chiesa, mentre le messe si susseguono come l'adorazione a San Michele. Questa sera alle 19,30 la celebrazione rituale, la festa civile si chiama Pianissimo… e prevede il concerto di James Senese & “Napoli Centrale”, in programma per le ore 21.30 in Piazza Cota, con l'esibizione anche del cantautore Marco Mariconda e la sua band. L’Open Act è previsto per le ore 20.45 e saranno eseguiti brani inediti tratti dal progetto discografico pop-rock “Fade In”.