Volley mondiali alla grande gli azzurri la penisola sorrentina tifa per Monica De Gennaro

0

Volley mondiali alla grande gli azzurri la penisola sorrentina tifa per Monica De Gennaro  di Piano di Sorrento . un cammino fin qui impeccabile quello delle azzurre in questi mondiali italiani di volley. Dopo la netta vittoria di ieri sera contro l’Argentina le ragazze di coach Bonitta si godono il primato a punteggio pieno e, soprattutto, la matematica qualificazione alla seconda fase del torneo. Nelle prime tre gare Piccinini e compagne non hanno lasciato neanche un set alle loro avversarie, dimostrando di avere un ottimo organico capace di contare su valide alternative. Bonitta ha cambiato spesso la formazione iniziale, utilizzando tutte le 14 giocatrici a disposizione. Il turn over non ha risparmiato nemmeno il capitano azzurro Francesca Piccinini, che contro l’Argentina si è accomodata in panchina, mentre Cristina Chirichella, con 12 muri nelle prime tre gare, è l’unica sempre presente nel sestetto a inizio set. Il match di ieri ha segnato anche il ritorno in campo di Paola Cardullo che non giocava in torneo ufficiale con l’Italia da oltre due anni. Il libero 32enne, grande protagonista del mondiale tedesco vinto nel 2002, era reduce da un infortunio al ginocchio sinistro ma ha giocato contro le sudamericane una grande partita (75 per cento in ricezione). Nel sestetto di partenza ha trovato posto anche l’italo-argentina Carolina Costagrande, che nel 2002 militava proprio nella nazionale albiceleste. Oltre alle azzurre, hanno già staccato il biglietto per il secondo turno anche Russia, Cina, Stati Uniti, Repubblica Dominicana e Germania. Proprio le tedesche saranno le avversarie dell’Italia nel match di domani sera al Palalottomatica, mentre domenica sarà la volta della Repubblica Dominicana. Primo vero avversario di livello, la Germania è allenata da una vecchia conoscenza italiana, Giovanni Guidetti, che sulla panchina tedesca ha vinto due medaglie d’argento agli europei del 2011 e del 2013. “E’ un’ottima squadra che può contare su una difesa molto efficace, oltre a una battuta insidiosa – ha detto il libero Monica De Gennaro alla vigilia del match con le tedesche – è un gruppo solido che gioca da molti anni insieme e quindi ha una struttura di gioco collaudata, ma noi siamo pronte e daremo il massimo per vincere”.

Volley mondiali alla grande gli azzurri la penisola sorrentina tifa per Monica De Gennaro  di Piano di Sorrento . un cammino fin qui impeccabile quello delle azzurre in questi mondiali italiani di volley. Dopo la netta vittoria di ieri sera contro l’Argentina le ragazze di coach Bonitta si godono il primato a punteggio pieno e, soprattutto, la matematica qualificazione alla seconda fase del torneo. Nelle prime tre gare Piccinini e compagne non hanno lasciato neanche un set alle loro avversarie, dimostrando di avere un ottimo organico capace di contare su valide alternative. Bonitta ha cambiato spesso la formazione iniziale, utilizzando tutte le 14 giocatrici a disposizione. Il turn over non ha risparmiato nemmeno il capitano azzurro Francesca Piccinini, che contro l’Argentina si è accomodata in panchina, mentre Cristina Chirichella, con 12 muri nelle prime tre gare, è l’unica sempre presente nel sestetto a inizio set. Il match di ieri ha segnato anche il ritorno in campo di Paola Cardullo che non giocava in torneo ufficiale con l’Italia da oltre due anni. Il libero 32enne, grande protagonista del mondiale tedesco vinto nel 2002, era reduce da un infortunio al ginocchio sinistro ma ha giocato contro le sudamericane una grande partita (75 per cento in ricezione). Nel sestetto di partenza ha trovato posto anche l’italo-argentina Carolina Costagrande, che nel 2002 militava proprio nella nazionale albiceleste. Oltre alle azzurre, hanno già staccato il biglietto per il secondo turno anche Russia, Cina, Stati Uniti, Repubblica Dominicana e Germania. Proprio le tedesche saranno le avversarie dell’Italia nel match di domani sera al Palalottomatica, mentre domenica sarà la volta della Repubblica Dominicana. Primo vero avversario di livello, la Germania è allenata da una vecchia conoscenza italiana, Giovanni Guidetti, che sulla panchina tedesca ha vinto due medaglie d’argento agli europei del 2011 e del 2013. “E’ un’ottima squadra che può contare su una difesa molto efficace, oltre a una battuta insidiosa – ha detto il libero Monica De Gennaro alla vigilia del match con le tedesche – è un gruppo solido che gioca da molti anni insieme e quindi ha una struttura di gioco collaudata, ma noi siamo pronte e daremo il massimo per vincere”.