Processione Salerno, aperta inchiesta Digos indaga, nel mirino insulti a vescovo

0

SALERNO, Fischi, polemiche, insulti al vescovo. Ora, sulla processione di San Matteo, arriva anche un’inchiesta della procura di Salerno che ipotizza i reati di turbamento di funzione religiosa e offese a un ministro di culto. La Digos indaga. A innescare le polemiche, ieri, la decisione dell’arcivescovo Moretti di vietare – secondo le disposizioni della Cei – gli ‘inchini’ delle statue dei santi.
Le ‘paranze’ si sono ribellate, deviando dal percorso stabilito dalla Curia. ANSASALERNO, Fischi, polemiche, insulti al vescovo. Ora, sulla processione di San Matteo, arriva anche un’inchiesta della procura di Salerno che ipotizza i reati di turbamento di funzione religiosa e offese a un ministro di culto. La Digos indaga. A innescare le polemiche, ieri, la decisione dell’arcivescovo Moretti di vietare – secondo le disposizioni della Cei – gli ‘inchini’ delle statue dei santi.
Le ‘paranze’ si sono ribellate, deviando dal percorso stabilito dalla Curia. ANSA

Lascia una risposta