Cade ultraleggero a Vigevano, due morti

0

Un ultraleggero è caduto poco prima delle 16 a Vigevano sulla pista di strada dello Scoglio, alla periferia della città. L’ultraleggero è andato a sbattere in fase d’atterraggio ed è finito in frantumi. Sono morti due uomini: il pilota, il biellese 49enne Emanuele Vialardi, presidente della società che gestisce l’avioporto, e uno spettatore, Gianni Ciucci, avvocato 56enne di Corsico. La compagna di Vialardi si è sentita male a bordo pista. L’ultraleggero era partito da Alessandria.

Sul posto due ambulanze, l’automedica e l’elisoccorso del 118, i carabinieri e i pompieri.

 

LA PROVINCIA PAVESE

20 settembre 2014

Un ultraleggero è caduto poco prima delle 16 a Vigevano sulla pista di strada dello Scoglio, alla periferia della città. L’ultraleggero è andato a sbattere in fase d'atterraggio ed è finito in frantumi. Sono morti due uomini: il pilota, il biellese 49enne Emanuele Vialardi, presidente della società che gestisce l'avioporto, e uno spettatore, Gianni Ciucci, avvocato 56enne di Corsico. La compagna di Vialardi si è sentita male a bordo pista. L'ultraleggero era partito da Alessandria.

Sul posto due ambulanze, l’automedica e l’elisoccorso del 118, i carabinieri e i pompieri.

 

LA PROVINCIA PAVESE

20 settembre 2014