Croce Rossa. Ai campionati nazionali di Rovereto due vittorie per la Campania

0

Nei giorni 12-14 settembre si è svolta a Rovereto la XXI Gara Nazionale di Primo Soccorso CRI. La manifestazione è stata patrocinata dalla regione Trentino Alto Adige, Provincia Autonoma di Trento e Comune di Rovereto.

Venerdì 12 settembre si è tenuta la cerimonia di apertura della Gara presso la Campana dei Caduti e della Pace sul colle di Miravalle e sabato 13 settembre, dalle ore 9 alle 18, si è svolta la Gara di Primo Soccorso.

Da tutte le regioni d’Italia sono arrivati simulatori, truccatori, giudici master, istruttori di Diritto Internazionale Umanitario, Operatori Area Cooperazione Internazionale, istruttori di protezione civile, operatori di Servizio psicosociale,  esperti in logistica e tutti i volontari che, con la loro passione e il loro altruismo, hanno contribuito alla riuscita di un evento importantissimo per l’Associazione.

Alla manifestazione hanno partecipato 20 squadre che si sono sfidate in simulazioni di soccorso durante le quali i partecipanti sono stati coinvolti in scene di soccorso di vario genere: incidenti sportivi, domestici, sul luogo di lavoro e incidenti stradali.

Tra le prove di soccorso si sono svolte, inoltre, la simulazione di intervento in una situazione relativa al diritto internazionale umanitario (D.I.U.), una scena di cooperazione internazionele (sbarco e accoglienza di migranti) ed una prova di soccorso in una maxi emergenza gestita in collaborazione fra due squadre.

Ogni prova affrontata dalle squadre è stata sottoposta all’attenta valutazione di giudici, i quali, assegnando un punteggio basato sulle tecniche adottate ma anche sul comportamento e le conoscenze di ciascun componente della squadra, hanno determinato i vincitori.

La regione Campania è stata rappresentata da due squadre: Campania 1 (Comitato Locale di Portici) e Campania 2 (Comitato Locale Napoli Sud, area che va da Sorrento e penisola sorrentina a Castellammare di Stabia, ndr)  rispettivamente prima e seconda classificata alle ultime gare regionali di Primo Soccorso di Capua dello scorso 31 agosto.

Il percorso di gara, costitutio da 11 prove, ha visto il trionfo del team Campania 2 in ben due trofei: D.I.U./scena internazionale e maxiemergenza, in collaborazione con la squadra della Lombardia.

Queste le parole del Presidente del Comitato Locale Napoli Sud, dott. Antonio Coppola: “Per la regione Campania, ed in particolare per il  nostro comitato, è stato un risultato storico. Mai è capitato negli anni precedenti che una stessa squadra abbia portato a casa due premi di così elevato prestigio. Mi riempie di orgoglio che la squadra del nostro Comitato si sia distinta nella gestione della Maxiemergenza ma, sopratutto, nel Diritto Internazionale Umanitario, che, come tutti noi volontari sappiamo, rappresenta le fondamenta di tutte le attività della Croce Rossa.

Un ringraziamento di cuore a tutto il Team Campania 2. I ragazzi erano consapevoli di doversi confrontare con le migliori squadre italiane ma con caparbietà, impegno e l’ umiltà che li ha contraddistinti fin dall’inizio di questa avventura, sono riusciti a volare alti e ad ottenere le soddisfazioni meritate”. 

 

Questa la formazione del Team Campania 2: Luigi Parlato, Teresa Cioffi, Antonella Esposito, Nadia Fiorentino, Anna Ruggiero, Melania Scarlatella, Maria Savarese e la mascotte Cornelia Sciò Sciò.   

 

La classifica finale di Primo Soccorso:

1. Friuli-Venezia Giulia

2. Veneto

3. Umbria

 

Premio Monti: Marche

Premio BLSD: Umbria

Premio Maxiemergenza e Protezione Civile: Campania 2 e Lombardia

Premio DIU: Campania 2

 

Supporter award: Marche

Social award: Sicilia

Nei giorni 12-14 settembre si è svolta a Rovereto la XXI Gara Nazionale di Primo Soccorso CRI. La manifestazione è stata patrocinata dalla regione Trentino Alto Adige, Provincia Autonoma di Trento e Comune di Rovereto.

Venerdì 12 settembre si è tenuta la cerimonia di apertura della Gara presso la Campana dei Caduti e della Pace sul colle di Miravalle e sabato 13 settembre, dalle ore 9 alle 18, si è svolta la Gara di Primo Soccorso.

Da tutte le regioni d'Italia sono arrivati simulatori, truccatori, giudici master, istruttori di Diritto Internazionale Umanitario, Operatori Area Cooperazione Internazionale, istruttori di protezione civile, operatori di Servizio psicosociale,  esperti in logistica e tutti i volontari che, con la loro passione e il loro altruismo, hanno contribuito alla riuscita di un evento importantissimo per l’Associazione.

Alla manifestazione hanno partecipato 20 squadre che si sono sfidate in simulazioni di soccorso durante le quali i partecipanti sono stati coinvolti in scene di soccorso di vario genere: incidenti sportivi, domestici, sul luogo di lavoro e incidenti stradali.

Tra le prove di soccorso si sono svolte, inoltre, la simulazione di intervento in una situazione relativa al diritto internazionale umanitario (D.I.U.), una scena di cooperazione internazionele (sbarco e accoglienza di migranti) ed una prova di soccorso in una maxi emergenza gestita in collaborazione fra due squadre.

Ogni prova affrontata dalle squadre è stata sottoposta all’attenta valutazione di giudici, i quali, assegnando un punteggio basato sulle tecniche adottate ma anche sul comportamento e le conoscenze di ciascun componente della squadra, hanno determinato i vincitori.

La regione Campania è stata rappresentata da due squadre: Campania 1 (Comitato Locale di Portici) e Campania 2 (Comitato Locale Napoli Sud, area che va da Sorrento e penisola sorrentina a Castellammare di Stabia, ndr)  rispettivamente prima e seconda classificata alle ultime gare regionali di Primo Soccorso di Capua dello scorso 31 agosto.

Il percorso di gara, costitutio da 11 prove, ha visto il trionfo del team Campania 2 in ben due trofei: D.I.U./scena internazionale e maxiemergenza, in collaborazione con la squadra della Lombardia.

Queste le parole del Presidente del Comitato Locale Napoli Sud, dott. Antonio Coppola: "Per la regione Campania, ed in particolare per il  nostro comitato, è stato un risultato storico. Mai è capitato negli anni precedenti che una stessa squadra abbia portato a casa due premi di così elevato prestigio. Mi riempie di orgoglio che la squadra del nostro Comitato si sia distinta nella gestione della Maxiemergenza ma, sopratutto, nel Diritto Internazionale Umanitario, che, come tutti noi volontari sappiamo, rappresenta le fondamenta di tutte le attività della Croce Rossa.

Un ringraziamento di cuore a tutto il Team Campania 2. I ragazzi erano consapevoli di doversi confrontare con le migliori squadre italiane ma con caparbietà, impegno e l’ umiltà che li ha contraddistinti fin dall’inizio di questa avventura, sono riusciti a volare alti e ad ottenere le soddisfazioni meritate”. 

 

Questa la formazione del Team Campania 2: Luigi Parlato, Teresa Cioffi, Antonella Esposito, Nadia Fiorentino, Anna Ruggiero, Melania Scarlatella, Maria Savarese e la mascotte Cornelia Sciò Sciò.   

 

La classifica finale di Primo Soccorso:

1. Friuli-Venezia Giulia

2. Veneto

3. Umbria

 

Premio Monti: Marche

Premio BLSD: Umbria

Premio Maxiemergenza e Protezione Civile: Campania 2 e Lombardia

Premio DIU: Campania 2

 

Supporter award: Marche

Social award: Sicilia