Successo per la conclusione degli eventi alle antiche mura. Fino al 4 Ottobre si continua con una mostra fotografica.

0

Sorrento. Conclusa con una grande serata lo scorso 6 Settembre la kermesse culturale “Pensieri sotto le stelle e musica al chiaro di luna” con la presentazione del libro di Stefania Spisto “Protagonisti di storia, cultura e bellezza della mia terra”. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Ars Scrivendi presieduta da Luigi Leone e dall’Associazione Peninsula Felix Giovani, coordinata per le attività culturali da Luigi Di Prisco, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura retto da Mariateresa De Angelis. Durante le tre serate oltre alla presentazione del libro “C’è posto per me” di Ornella Ostieri, giovane scrittrice di Vico Equense, lo scorso 13 Agosto si è tenuto un appuntamento, organizzato da Luigi Leone, all’insegna della poesia e della musica napoletana. La serata conclusiva del 6 Settembre ha visto come protagonista Stefania Spisto, da sempre in prima linea per la tutela ambientale e del territorio, già candidata a Sindaco nel 2013 nel comune di Boscoreale nelle fila di Sinistra e Libertà, nonché responsabile dei comitati Vesuviani contro la discarica di Sari. La Spisto, oltre a presentare il suo libro che raccoglie delle ampie interviste ad uomini della politica, dello spettacolo e dello sport come Antonio Bassolino, Giuseppe Bruscolotti, Erri De Luca ed Enzo Gragnaniello, ha anche affrontato il tema dell’importanza delle tematiche ambientali, non solo nelle aree vesuviane ma anche nella nostra penisola sorrentina, vessata da non poche piaghe. Durante la serata è stata presentata anche al pubblico la mostra di fotografia organizzata dal giovane talento Sorrento Marianna Tizzani, che resterà visibile presso la passeggiata delle Antiche Mura Vicereali ininterrottamente fino al prossimo 5 Ottobre, negli orari di apertura (dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21). “Questa iniziativa – dichiara Luigi Di Prisco – conclude il palinsesto delle iniziative realizzate in questo periodo estivo sotto il profilo artistico presso il Bastione di Parsano, realizzate con grandi sforzi personali da tutti gli attori coinvolti, ma proprio per questo con grande soddisfazione per gli esiti più che lusinghieri che si sono riscontrati. Oggi fare cultura a Sorrento non è facile, ma facendo sistema tra soggetti che concepisco la cultura in un certo modo è meno duro e i risultati si vedono. Come abbiamo fatto negli ultimi anni, abbiamo dato la possibilità a giovani talenti della penisola sorrentina di esprimere il loro estro artistico, infatti la mostra della giovane Marianna Tizzani è in linea con questa politica del fare che stiamo realizzando affinchè ci sia una valorizzazione dei figli della città di Sorrento che sono capaci di portare lustro alla nostra terra”.Sorrento. Conclusa con una grande serata lo scorso 6 Settembre la kermesse culturale “Pensieri sotto le stelle e musica al chiaro di luna” con la presentazione del libro di Stefania Spisto “Protagonisti di storia, cultura e bellezza della mia terra”. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Ars Scrivendi presieduta da Luigi Leone e dall’Associazione Peninsula Felix Giovani, coordinata per le attività culturali da Luigi Di Prisco, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura retto da Mariateresa De Angelis. Durante le tre serate oltre alla presentazione del libro “C’è posto per me” di Ornella Ostieri, giovane scrittrice di Vico Equense, lo scorso 13 Agosto si è tenuto un appuntamento, organizzato da Luigi Leone, all’insegna della poesia e della musica napoletana. La serata conclusiva del 6 Settembre ha visto come protagonista Stefania Spisto, da sempre in prima linea per la tutela ambientale e del territorio, già candidata a Sindaco nel 2013 nel comune di Boscoreale nelle fila di Sinistra e Libertà, nonché responsabile dei comitati Vesuviani contro la discarica di Sari. La Spisto, oltre a presentare il suo libro che raccoglie delle ampie interviste ad uomini della politica, dello spettacolo e dello sport come Antonio Bassolino, Giuseppe Bruscolotti, Erri De Luca ed Enzo Gragnaniello, ha anche affrontato il tema dell’importanza delle tematiche ambientali, non solo nelle aree vesuviane ma anche nella nostra penisola sorrentina, vessata da non poche piaghe. Durante la serata è stata presentata anche al pubblico la mostra di fotografia organizzata dal giovane talento Sorrento Marianna Tizzani, che resterà visibile presso la passeggiata delle Antiche Mura Vicereali ininterrottamente fino al prossimo 5 Ottobre, negli orari di apertura (dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21). “Questa iniziativa – dichiara Luigi Di Prisco – conclude il palinsesto delle iniziative realizzate in questo periodo estivo sotto il profilo artistico presso il Bastione di Parsano, realizzate con grandi sforzi personali da tutti gli attori coinvolti, ma proprio per questo con grande soddisfazione per gli esiti più che lusinghieri che si sono riscontrati. Oggi fare cultura a Sorrento non è facile, ma facendo sistema tra soggetti che concepisco la cultura in un certo modo è meno duro e i risultati si vedono. Come abbiamo fatto negli ultimi anni, abbiamo dato la possibilità a giovani talenti della penisola sorrentina di esprimere il loro estro artistico, infatti la mostra della giovane Marianna Tizzani è in linea con questa politica del fare che stiamo realizzando affinchè ci sia una valorizzazione dei figli della città di Sorrento che sono capaci di portare lustro alla nostra terra”.