Sorrento,con Marco Fiorentino sbarca su Facebook ”I love Sorrento”.

0

di Salvatore Caccaviello

Con la sua candidatura alle prossime elezioni amministrative l’ex sindaco inizia nel dirottare subito le sue energie sui social network,lasciando intendere di essere ,dopo cinque anni ,a passo con i tempi e consapevole che la comunicazione on line giocherà un ruolo fondamentale nella prossima campagna elettorale.

Sorrento- Neanche a due giorni dalla sua discesa in campo ed il “neo” candidato sindaco Marco Fiorentino  sta dando dimostrazione di non essere affatto arrugginito. Con la dinamicità che l’ha sempre contraddistinto immediatamente  è sbarcato sul social network Facebook con un gruppo denominato” I love Sorrento”. Lanciare le sue proposte per il futuro della città, ritrovando vecchi e nuovi amici è senz’altro lo scopo di una delle prime di una serie di innumerevoli iniziative che vedrà Marco Fiorentino protagonista nei prossimi mesi di una campagna elettorale che si presenta essere entusiasmante ed avvincente. L’assurda perdita del finanziamento di 11 milioni di euro da parte della Regione Campania per il collegamento tra il parcheggio “Achille Lauro” in via Correale,  ed il porto di Marina Piccola sembra essere una delle prime tematiche sulle quali Marco Fiorentino lascia intendere  misurarsi con i vertici dell’attuale amministrazione. Un progetto voluto e studiato dall’ex Sindaco  insieme all’Ingegnere Antonio Elefante.  Entrambi protagonisti della realizzazione di una delle più importanti opere mai realizzate a Sorrento quale appunto il parcheggio Achille Lauro. Ebbene l’attuale amministrazione nell’arco di quattro anni non solo ha rinunciato al progetto ed alla collaborazione di uno dei più valenti tecnici attualmente presenti sul territorio ma è stata  capace inspiegabilmente di perdere il grosso contributo regionale in alternativa di un eventuale intervento di privati.  – Il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini nel discutere e proporre soluzione alle tante problematiche che affliggono da tempo la nostra città è lo scopo primario del gruppo I love Sorrento. Un ottimo inizio che è stato accolto con entusiasmo dalla cittadinanza entro la quale , dopo le innumerevoli promesse non mantenute e la incapacità di alcuni componenti,serpeggia in modo sempre più crescente il malcontento generale nei confronti dell’amministrazione guidata da Giuseppe Cuomo. Considerata da molti cittadini forse la più scadente che la città ricordi.  La  gestione più che discutibile della città negli ultimi anni e la mancanza di una valida alternativa nel panoramico politico locale ha spinto tanti cittadini a rimpiangere i tempi andati. In cui amministratori  capaci e competenti ma soprattutto  dotati di carisma ed autorevolezza , dei quali  Marco Fiorentino  rappresenta senz’altro uno degli esempi più recenti,hanno mantenuto la nostra città ai massimi livelli del turismo internazionale. Ora se l’ex sindaco come già ampiamente sta dimostrando saprà con la sua esperienza cogliere e cavalcare il rinnovamento che tutti i sorrentini aspettano ,ma soprattutto oltre alle nuove tecnologie di comunicazione, saprà circondarsi di nuove e giovani capacità si potrà creare un cocktail  vincente che proietterà la nostra città verso quella svolta da troppo tempo attesa.  13 settembre 2014 – salvatorecaccaviello –  positanonews.

di Salvatore Caccaviello

Con la sua candidatura alle prossime elezioni amministrative l’ex sindaco inizia nel dirottare subito le sue energie sui social network,lasciando intendere di essere ,dopo cinque anni ,a passo con i tempi e consapevole che la comunicazione on line giocherà un ruolo fondamentale nella prossima campagna elettorale.

Sorrento- Neanche a due giorni dalla sua discesa in campo ed il “neo” candidato sindaco Marco Fiorentino  sta dando dimostrazione di non essere affatto arrugginito. Con la dinamicità che l’ha sempre contraddistinto immediatamente  è sbarcato sul social network Facebook con un gruppo denominatoI love Sorrento”. Lanciare le sue proposte per il futuro della città, ritrovando vecchi e nuovi amici è senz’altro lo scopo di una delle prime di una serie di innumerevoli iniziative che vedrà Marco Fiorentino protagonista nei prossimi mesi di una campagna elettorale che si presenta essere entusiasmante ed avvincente. L’assurda perdita del finanziamento di 11 milioni di euro da parte della Regione Campania per il collegamento tra il parcheggio “Achille Lauro” in via Correale,  ed il porto di Marina Piccola sembra essere una delle prime tematiche sulle quali Marco Fiorentino lascia intendere  misurarsi con i vertici dell’attuale amministrazione. Un progetto voluto e studiato dall’ex Sindaco  insieme all’Ingegnere Antonio Elefante.  Entrambi protagonisti della realizzazione di una delle più importanti opere mai realizzate a Sorrento quale appunto il parcheggio Achille Lauro. Ebbene l’attuale amministrazione nell’arco di quattro anni non solo ha rinunciato al progetto ed alla collaborazione di uno dei più valenti tecnici attualmente presenti sul territorio ma è stata  capace inspiegabilmente di perdere il grosso contributo regionale in alternativa di un eventuale intervento di privati.  – Il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini nel discutere e proporre soluzione alle tante problematiche che affliggono da tempo la nostra città è lo scopo primario del gruppo I love Sorrento. Un ottimo inizio che è stato accolto con entusiasmo dalla cittadinanza entro la quale , dopo le innumerevoli promesse non mantenute e la incapacità di alcuni componenti,serpeggia in modo sempre più crescente il malcontento generale nei confronti dell’amministrazione guidata da Giuseppe Cuomo. Considerata da molti cittadini forse la più scadente che la città ricordi.  La  gestione più che discutibile della città negli ultimi anni e la mancanza di una valida alternativa nel panoramico politico locale ha spinto tanti cittadini a rimpiangere i tempi andati. In cui amministratori  capaci e competenti ma soprattutto  dotati di carisma ed autorevolezza , dei quali  Marco Fiorentino  rappresenta senz’altro uno degli esempi più recenti,hanno mantenuto la nostra città ai massimi livelli del turismo internazionale. Ora se l’ex sindaco come già ampiamente sta dimostrando saprà con la sua esperienza cogliere e cavalcare il rinnovamento che tutti i sorrentini aspettano ,ma soprattutto oltre alle nuove tecnologie di comunicazione, saprà circondarsi di nuove e giovani capacità si potrà creare un cocktail  vincente che proietterà la nostra città verso quella svolta da troppo tempo attesa.  13 settembre 2014 – salvatorecaccaviello –  positanonews.