Coppa Italia Sant’Agnello travolge il Posieidon Real Vico non si disputa va male il Massa Lubrense

0

In Coppa Italia solo la partita del Real Vico non si gioca, due riposano

 

COSTIERA SORRENTINA – Le tre squadre della costiera sorrentina hanno un inizio di Coppa Italia Dilettanti a corrente alternata mentre il Real Vico non disputa la una gara per il temporale abbattutosi su Poggiomarino e le due amalfitane riposano.

Chi sorride è la squadra del Sant’Agnello che a Capaccio ha la meglio su una giovane Poseidon 1958 che ha cercato di controbattere gli esperti costieri  che non hanno faticato molto ad aprire i giochi dopo aver sondato il terreno nei primi venti minuti. Poi il primo colpo a ferire al 22’ con Perinelli che dopo avere iniziato una sua azione personale la mette a segno con una palla che l’estremo Ceruso N non può nulla, forata la prima volta la rete locale ecco il raddoppio di Russo al 40’ con un pallonetto che quasi chiude i giochi. Il terno è solo una pura formalità poiché i baldanzosi ragazzi di mister Caramante danno quel che possono ma verso la metà della ripresa, al 20’, Ferrato mette la firma definitiva.

Chi stecca è un discreto Massa Lubrense che al ‘San Michele’, dopo essere per varie volte andato vicino al bersaglio, contro il Pimonte ne esce un gol sul groppone ad inizio della seconda parte ad opera di Galasso che diagonalmente fa secco Stinga. Una sconfitta contro una squadra di categoria inferiore che potrebbe essere pungente ma che non lo è, visto che i nerazzurri sia prima che dopo le rete subita ne hanno avuto ben sei di occasioni. Nella prima frazione Vollono non ci arriva per una spanna, poi Mugolieri tenta la sortita con un pallonetto, nella ripresa una volta manda incredibilmente fuori e poi coglie il palo, mentre la prima di Aiello è assurdamente tra le mani del portiere e la seconda non ci arriva per poco.

Chi non ha invece giocato è stato il Real Vico contro la Juve Pro Poggiomarino che a causa del forte temporale che si è abbattuto sabato pomeriggio su Poggiomarino ha fatto slittare il primo turno del girone 17 a data da destinarsi per il terreno dell’ Europa che era un acquitrino.

Invece le due squadre della costiera amalifitana, Costa d’Amalfi e San Vito Positano, hanno riposato ed entreranno in scena mercoledì tutte e due in casa: una contro il Pimonte e l’altra contro la Juve Pro Poggiomarino .

 

GIUSEPPE SPASIANO

In Coppa Italia solo la partita del Real Vico non si gioca, due riposano

 

COSTIERA SORRENTINA Le tre squadre della costiera sorrentina hanno un inizio di Coppa Italia Dilettanti a corrente alternata mentre il Real Vico non disputa la una gara per il temporale abbattutosi su Poggiomarino e le due amalfitane riposano.

Chi sorride è la squadra del Sant’Agnello che a Capaccio ha la meglio su una giovane Poseidon 1958 che ha cercato di controbattere gli esperti costieri  che non hanno faticato molto ad aprire i giochi dopo aver sondato il terreno nei primi venti minuti. Poi il primo colpo a ferire al 22’ con Perinelli che dopo avere iniziato una sua azione personale la mette a segno con una palla che l’estremo Ceruso N non può nulla, forata la prima volta la rete locale ecco il raddoppio di Russo al 40’ con un pallonetto che quasi chiude i giochi. Il terno è solo una pura formalità poiché i baldanzosi ragazzi di mister Caramante danno quel che possono ma verso la metà della ripresa, al 20’, Ferrato mette la firma definitiva.

Chi stecca è un discreto Massa Lubrense che al ‘San Michele’, dopo essere per varie volte andato vicino al bersaglio, contro il Pimonte ne esce un gol sul groppone ad inizio della seconda parte ad opera di Galasso che diagonalmente fa secco Stinga. Una sconfitta contro una squadra di categoria inferiore che potrebbe essere pungente ma che non lo è, visto che i nerazzurri sia prima che dopo le rete subita ne hanno avuto ben sei di occasioni. Nella prima frazione Vollono non ci arriva per una spanna, poi Mugolieri tenta la sortita con un pallonetto, nella ripresa una volta manda incredibilmente fuori e poi coglie il palo, mentre la prima di Aiello è assurdamente tra le mani del portiere e la seconda non ci arriva per poco.

Chi non ha invece giocato è stato il Real Vico contro la Juve Pro Poggiomarino che a causa del forte temporale che si è abbattuto sabato pomeriggio su Poggiomarino ha fatto slittare il primo turno del girone 17 a data da destinarsi per il terreno dell’ Europa che era un acquitrino.

Invece le due squadre della costiera amalifitana, Costa d’Amalfi e San Vito Positano, hanno riposato ed entreranno in scena mercoledì tutte e due in casa: una contro il Pimonte e l’altra contro la Juve Pro Poggiomarino .

 

GIUSEPPE SPASIANO