Sorrento. Morto in carcere a soli 40 anni Vincenzo Gargiulo

0

Vincenzo Gargiulo di Sorrento, noto a Marina Grande di dove era originario, è morto all’età di soli 40 anni mentre era in carcere. Arrestato pochi giorni fa, per un cumulo di pene di vari reati era rimasto in carcere. Infarto secondo Radio Radicale. Una morte assurda e triste in un ambiente dove, secondo la costituzione, il fine è rieducativo e non solo inflittivo e dove si dovrebbe tenere sotto controllo la salute dei detenuti. Fa riflettere, senza voler dare alcuna responsabilità nel caso specifico, la recente indagine di Radio Radicale sulle condizioni nelle carceri. Facciamo le nostre condoglianze alla famiglia 

Vincenzo Gargiulo di Sorrento, noto a Marina Grande di dove era originario, è morto all'età di soli 40 anni mentre era in carcere. Arrestato pochi giorni fa, per un cumulo di pene di vari reati era rimasto in carcere. Infarto secondo Radio Radicale. Una morte assurda e triste in un ambiente dove, secondo la costituzione, il fine è rieducativo e non solo inflittivo e dove si dovrebbe tenere sotto controllo la salute dei detenuti. Fa riflettere, senza voler dare alcuna responsabilità nel caso specifico, la recente indagine di Radio Radicale sulle condizioni nelle carceri. Facciamo le nostre condoglianze alla famiglia