Sant’Agnello. Accesso scogliera del Cocumella, ennesima denuncia del Movimento 5 Stelle Penisola Sorrentina

0

inserito da Salvatore Caccaviello

Dopo la scuola di Cesarano a Sorrento, scende di nuovo in  campo il Movimento 5 Stelle Penisola sorrentina. Questa volta nelle mire dei pentastellati l’anomala situazione presente già dall’inizio dell’estate presso la scogliera del Cocumella a Sant’Agnello, anche quest’anno non usufruibile per i cittadini meno abbienti.

Sant’Agnello – L’estate sta finendo (direbbero i Righeira) ma il Comune di Sant’Agnello non è ancora intervenuto – denuncia un componente del Movimento Cinque Stelle – Era il mese di Giugno quando il gruppo Movimento 5 Stelle Penisola Sorrentina denunciava presso l’Assessore al Demanio del Comune il mancato rispetto degli obblighi da parte del concessionario della gestione della scogliera detta del Cocumella presso La Marinella. Unica opportunità dei santanellesi di andare al mare senza essere tartassati dalle ingenti tariffe balneari. La concessione obbliga colui che la detiene ad attrezzare tale tratto demaniale con sedie ed ombrelloni a prezzi modici per i residenti. Oltre al danno anche la beffa: all’ingresso dello stabilimento balneare è affisso in bella mostra un prezzario per sdraio ed ombrelloni, ma purtroppo di essi nemmeno l’ombra. L’estate ormai volge al termine ma il Comune non è intervenuto. Le domande che formuliamo al Sindaco Sagristani, all’Assessore al Demanio e al Funzionario sono:

1) Chi detiene la concessione della scogliera?
2) Quali interesse ha il gestore a non attrezzarla?
3) Per quale motivo non si è intervenuti per obbligare tale gestore ad attrezzarla?
4) Quali sono gli interessi del Comune?
Sono quesiti a cui l’Amministrazione guidata dal Sindaco Sagristani è tenuta a dare delle risposte.

 

inserito da Salvatore Caccaviello

Dopo la scuola di Cesarano a Sorrento, scende di nuovo in  campo il Movimento 5 Stelle Penisola sorrentina. Questa volta nelle mire dei pentastellati l’anomala situazione presente già dall’inizio dell’estate presso la scogliera del Cocumella a Sant’Agnello, anche quest’anno non usufruibile per i cittadini meno abbienti.

Sant’Agnello – L’estate sta finendo (direbbero i Righeira) ma il Comune di Sant'Agnello non è ancora intervenuto – denuncia un componente del Movimento Cinque Stelle – Era il mese di Giugno quando il gruppo Movimento 5 Stelle Penisola Sorrentina denunciava presso l’Assessore al Demanio del Comune il mancato rispetto degli obblighi da parte del concessionario della gestione della scogliera detta del Cocumella presso La Marinella. Unica opportunità dei santanellesi di andare al mare senza essere tartassati dalle ingenti tariffe balneari. La concessione obbliga colui che la detiene ad attrezzare tale tratto demaniale con sedie ed ombrelloni a prezzi modici per i residenti. Oltre al danno anche la beffa: all’ingresso dello stabilimento balneare è affisso in bella mostra un prezzario per sdraio ed ombrelloni, ma purtroppo di essi nemmeno l’ombra. L’estate ormai volge al termine ma il Comune non è intervenuto. Le domande che formuliamo al Sindaco Sagristani, all’Assessore al Demanio e al Funzionario sono:

1) Chi detiene la concessione della scogliera?
2) Quali interesse ha il gestore a non attrezzarla?
3) Per quale motivo non si è intervenuti per obbligare tale gestore ad attrezzarla?
4) Quali sono gli interessi del Comune?
Sono quesiti a cui l’Amministrazione guidata dal Sindaco Sagristani è tenuta a dare delle risposte.