Da Tramonti un esempio per tutta la Costiera amalfitana volontariato internazionale per l’ambiente

0

Da Tramonti un esempio per tutta la Costiera amalfitana volontariato internazionale per l’ambiente, si   è svolta ieri, domenica 24 agosto, preso l’aula consiliare del Comune di Tramonti, ‘Welcome to Tramonti!’ #MakeitGreen, la cerimonia di presentazione dei 13 volontari provenienti da diverse nazioni del mondo che in questi giorni sono al lavoro su tutto il territorio del polmone verde della Costa d’Amalfi per la bonifica di alcune aree invase da rifiuti di ogni genere. Il sindaco,Antonio Giordano, a nome di tutta la cittadinanza ha ringraziato i giovani ambientalisti che hanno scelto di trascorrere una parte delle loro vacanze, prendendosi un po’ cura del nostro territorio e dando così un buon esempio di ‘cittadinanza attiva’. Presente l’assessore all’ambiente Vincenzo Savino che sta seguendo i lavori, eNicola Giuseppe Giordano che coordina insieme alla nostra associazione, i percorsi oggetto di bonifica. La serata si è conclusa presso la sede dell’associazione Gete con una ‘cena speciale’.

Già dai giorni scorsi il campo internazionale “Make It Green”, organizzato in collaborazione tra l’Associazione ACARBIO, YAP Italia e il Comune di Tramonti, ha cominciato a produrre i primi risultati pulendo la provinciale della Costiera Amalfitana al Valico di Chiunzi. Il gruppo ha lavorato per due giorni consecutivi sul tratto che va dalla frazione di Pucara fino al bivio principale della frazione Polvica, liberando le cunette da rifiuti di ogni genere, tra cui cartacce, bottiglie di plastica e copertoni d’auto.

La squadra è stata assistita anche dagli operai comunali e dai volontari locali e questo ha consentito la pulizia di buona parte del percorso. Oltre al risultato pratico, importante è stato anche l’elemento di sensibilizzazione che il gruppo al lavoro ha potuto trasmettere ai passanti e a cittadini residenti nella zona. I lavori verranno completati nei prossimi giorni, mentre il fine settimana i volontari sono stati lasciati liberi di esplorare il territorio e di entrare ancor più in contatto con la comunità locale. Sono belle iniziative questa,  con vocazione internazionale, come quelle locali,   a Positano è nata da diversi mesi una associazione di volontari per l’ambiente, Macchia Mediterranea,  che interviene sul territorio con azioni di pulizia, una sensibilità comune che si spera si estenda 

Per seguire gli sviluppi del progetto giorno per giorno, basta seguire il profilo facebook di ACARBIO https://www.facebook.com/acarbio.onlus e il gruppo dedicato al progettohttps://www.facebook.com/groups/757250727651885/

Da Tramonti un esempio per tutta la Costiera amalfitana volontariato internazionale per l'ambiente, si   è svolta ieri, domenica 24 agosto, preso l'aula consiliare del Comune di Tramonti, 'Welcome to Tramonti!' #MakeitGreen, la cerimonia di presentazione dei 13 volontari provenienti da diverse nazioni del mondo che in questi giorni sono al lavoro su tutto il territorio del polmone verde della Costa d'Amalfi per la bonifica di alcune aree invase da rifiuti di ogni genere. Il sindaco,Antonio Giordano, a nome di tutta la cittadinanza ha ringraziato i giovani ambientalisti che hanno scelto di trascorrere una parte delle loro vacanze, prendendosi un po' cura del nostro territorio e dando così un buon esempio di 'cittadinanza attiva'. Presente l'assessore all'ambiente Vincenzo Savino che sta seguendo i lavori, eNicola Giuseppe Giordano che coordina insieme alla nostra associazione, i percorsi oggetto di bonifica. La serata si è conclusa presso la sede dell'associazione Gete con una 'cena speciale'.

Già dai giorni scorsi il campo internazionale "Make It Green", organizzato in collaborazione tra l'Associazione ACARBIOYAP Italia e il Comune di Tramonti, ha cominciato a produrre i primi risultati pulendo la provinciale della Costiera Amalfitana al Valico di Chiunzi. Il gruppo ha lavorato per due giorni consecutivi sul tratto che va dalla frazione di Pucara fino al bivio principale della frazione Polvica, liberando le cunette da rifiuti di ogni genere, tra cui cartacce, bottiglie di plastica e copertoni d'auto.

La squadra è stata assistita anche dagli operai comunali e dai volontari locali e questo ha consentito la pulizia di buona parte del percorso. Oltre al risultato pratico, importante è stato anche l'elemento di sensibilizzazione che il gruppo al lavoro ha potuto trasmettere ai passanti e a cittadini residenti nella zona. I lavori verranno completati nei prossimi giorni, mentre il fine settimana i volontari sono stati lasciati liberi di esplorare il territorio e di entrare ancor più in contatto con la comunità locale. Sono belle iniziative questa,  con vocazione internazionale, come quelle locali,   a Positano è nata da diversi mesi una associazione di volontari per l'ambiente, Macchia Mediterranea,  che interviene sul territorio con azioni di pulizia, una sensibilità comune che si spera si estenda 

Per seguire gli sviluppi del progetto giorno per giorno, basta seguire il profilo facebook di ACARBIO https://www.facebook.com/acarbio.onlus e il gruppo dedicato al progettohttps://www.facebook.com/groups/757250727651885/