Amichevole OK per il Sorrento ma si rivedono gli spettri

0

Battuto il Team Napoli Soccer con il classico risultato all’inglese

 

SORRENTO – Il primo acuto ha visto un buon Sorrento in palla che non ha scontentato nessuno contro un Team Napoli Soccer che non ha demeritato ma intanto ancora nulla è stato messo nero su bianco.

Da un lato c’è la positività di una squadra che anche se si sta allenando solo da una settimana, ha messo sul manto sintetico del ‘San Michele’ di Pimonte una buona forma fisica, dall’altro la negatività che ancora tutto si deve risolvere a livello societario anche se qualcosa si stava per muovere, ed a livello di tesseramento. La presenza della dirigenza tutta, come ci è stato confermato, non c’era il d.g. Scala, da un lato significherebbe che anche se ritornano gli spettri ad aleggiare, forse qualcosa non è proprio essere da fantasmi. Ma che ancora non ci sia stato alcun movimento in senso burocratico, di riunioni, come avevamo presupposto e detto antecedentemente, e di tesserare i giocatori, questo può essere un campanello d’allarme che suona non proprio a favore, nonostante che eravamo stati rassicurati che anche in questa settimana di ferragosto si ci muoveva per risolvere la situazione. Comunque da un lato diciamo che siamo fiduciosi, ma ritorniamo al manto erboso: il d.s. Dionisio interpellato ci ha riferito di una squadra che lo ha soddisfatto anche perché ha messo in campo impegno, volontà e si sono aiutati tra loro. Ottima è stata la scelta fatta per l’undici messo in campo (era assente Guarro), ma anche chi è subentrato non ha demeritato poiché anche se solo da poco tempo stanno seguendo le ‘lezioni’ impartite da mister ‘O Pampa’ Sosa. Molto positiva la prestazione dei baldi giovanotti classe 97 che hanno giocato con autorità, specie Nello Ferraro, ma anche degli altri classe ’94 e ’95. Ma non hanno demorso neanche i giocatori della squadra avversaria che in qualche occasione potevano metterci lo zampino. Le reti costiere sono state siglate da Vitale ed un’autorete di Russo. Ma ora passato il ferragosto ci si aspetta dapprima questa approvazione di bilancio, poi il necessario …… e dopo questo benedetto passaggio che sembra essere sulle nuvole e non scendere in terra. Ormai i tifosi scettici si stanno allontanando e non credono più a nulla, chi da seguiva da tempo oggi resta alla finestra o va a vedersi il Napoli.

 

    Stadio San Michele 

 

GIUSEPPE SPASIANO      

 

Battuto il Team Napoli Soccer con il classico risultato all’inglese

 

SORRENTO – Il primo acuto ha visto un buon Sorrento in palla che non ha scontentato nessuno contro un Team Napoli Soccer che non ha demeritato ma intanto ancora nulla è stato messo nero su bianco.

Da un lato c’è la positività di una squadra che anche se si sta allenando solo da una settimana, ha messo sul manto sintetico del ‘San Michele’ di Pimonte una buona forma fisica, dall’altro la negatività che ancora tutto si deve risolvere a livello societario anche se qualcosa si stava per muovere, ed a livello di tesseramento. La presenza della dirigenza tutta, come ci è stato confermato, non c’era il d.g. Scala, da un lato significherebbe che anche se ritornano gli spettri ad aleggiare, forse qualcosa non è proprio essere da fantasmi. Ma che ancora non ci sia stato alcun movimento in senso burocratico, di riunioni, come avevamo presupposto e detto antecedentemente, e di tesserare i giocatori, questo può essere un campanello d’allarme che suona non proprio a favore, nonostante che eravamo stati rassicurati che anche in questa settimana di ferragosto si ci muoveva per risolvere la situazione. Comunque da un lato diciamo che siamo fiduciosi, ma ritorniamo al manto erboso: il d.s. Dionisio interpellato ci ha riferito di una squadra che lo ha soddisfatto anche perché ha messo in campo impegno, volontà e si sono aiutati tra loro. Ottima è stata la scelta fatta per l’undici messo in campo (era assente Guarro), ma anche chi è subentrato non ha demeritato poiché anche se solo da poco tempo stanno seguendo le ‘lezioni’ impartite da mister ‘O Pampa’ Sosa. Molto positiva la prestazione dei baldi giovanotti classe 97 che hanno giocato con autorità, specie Nello Ferraro, ma anche degli altri classe ’94 e ’95. Ma non hanno demorso neanche i giocatori della squadra avversaria che in qualche occasione potevano metterci lo zampino. Le reti costiere sono state siglate da Vitale ed un'autorete di Russo. Ma ora passato il ferragosto ci si aspetta dapprima questa approvazione di bilancio, poi il necessario …… e dopo questo benedetto passaggio che sembra essere sulle nuvole e non scendere in terra. Ormai i tifosi scettici si stanno allontanando e non credono più a nulla, chi da seguiva da tempo oggi resta alla finestra o va a vedersi il Napoli.

 

    Stadio San Michele 

 

GIUSEPPE SPASIANO