Taranto. Ragazzo si uccide lanciandosi dal lungomare

0

Taranto – Si è lanciato nel vuoto dalla ringhiera del lungomare di Taranto, nei pressi del monumento ai marinai. Stringendo tra le mani una lettera indirizzata ad una donna.

E’ morto sul colpo, il giovane che ha deciso di togliersi la vita proprio nella notte di Ferragosto. Il corpo senza vita della vittima e’ stato notato da un passante, intorno alle sette del mattino, ma la tragedia sarebbe avvenuta qualche ora prima.

Sul cadavere disteso sulla banchina non sono stati trovati documenti. I carabinieri che sono intervenuti sul posto hanno trovato solo quella lettera e il telefono cellulare del ragazzo, che sembra non avere più di 25 anni. I militari stanno contattando i numeri della rubrica del telefono per identificare il giovane.
Dallo stesso punto del lungomare nei mesi scorsi si era suicidata una ragazza di 22 anni.il mattino   

Taranto – Si è lanciato nel vuoto dalla ringhiera del lungomare di Taranto, nei pressi del monumento ai marinai. Stringendo tra le mani una lettera indirizzata ad una donna.

E' morto sul colpo, il giovane che ha deciso di togliersi la vita proprio nella notte di Ferragosto. Il corpo senza vita della vittima e' stato notato da un passante, intorno alle sette del mattino, ma la tragedia sarebbe avvenuta qualche ora prima.

Sul cadavere disteso sulla banchina non sono stati trovati documenti. I carabinieri che sono intervenuti sul posto hanno trovato solo quella lettera e il telefono cellulare del ragazzo, che sembra non avere più di 25 anni. I militari stanno contattando i numeri della rubrica del telefono per identificare il giovane.
Dallo stesso punto del lungomare nei mesi scorsi si era suicidata una ragazza di 22 anni.il mattino   

Lascia una risposta