SORRENTO PERCORSO PEDONALE A PARCHEGGIO LAURO SPARITI 11 MILIONI DI EURO

0

Sorrento spariti gli 11 milioni di euro per il percorso pedonale del parcheggio Lauro, ne parlammo quasi un anno fa su Positanonews , ora la cosa sta diventando oggetto di discussione in Penisola Sorrentina Dall’amministrazione di Giuseppe Cuomo si precisa che “in realtà la Regione Campania non avrebbe mai emanato il decreto per l’assegnazione dei fondi”. Dall’opposizione, in particolare da parte del Partito Democratico, fanno notare che in alcuni atti emanati in passato dalla Giunta si fa chiaramente riferimento al finanziamento in questione. Viene evidenziato, ad esempio, il contenuto di una delibera del maggio 2013 nella quale viene precisato che il contributo necessario alle opere era “assicurato, al momento, dalla delibera di Giunta regionale Campania 1581 del 15 ottobre 2009 pubblicata sul Burc 67 del 2 novembre 2009?. Fatto sta che ora quei soldi sembrano essersi volatilizzati. Inutile dire che senza l’erogazione del finanziamento regionale non si può pensare di realizzare i lavori del costo complessivo di quasi 16milioni di euro. Un’opera che avrebbe dovuto garantire maggiore vivibilità e consentire poi di portare avanti il vecchio progetto di pedonalizzare il centro cittadino. A questo punto non si può escludere il ricorso al project-financing con l’intervento di soggetti privati che potrebbero accollarsi gli oneri per poi ottenere la gestione pluriennale dell’area di sosta. Ipotesi che ha, comunque, già incontrato le resistenze di parte della cittadinanza che ritiene che il più grande parcheggio cittadino deve continuare a restare nelle mani pubbliche.

Sorrento spariti gli 11 milioni di euro per il percorso pedonale del parcheggio Lauro, ne parlammo quasi un anno fa su Positanonews , ora la cosa sta diventando oggetto di discussione in Penisola Sorrentina Dall'amministrazione di Giuseppe Cuomo si precisa che “in realtà la Regione Campania non avrebbe mai emanato il decreto per l’assegnazione dei fondi”. Dall’opposizione, in particolare da parte del Partito Democratico, fanno notare che in alcuni atti emanati in passato dalla Giunta si fa chiaramente riferimento al finanziamento in questione. Viene evidenziato, ad esempio, il contenuto di una delibera del maggio 2013 nella quale viene precisato che il contributo necessario alle opere era “assicurato, al momento, dalla delibera di Giunta regionale Campania 1581 del 15 ottobre 2009 pubblicata sul Burc 67 del 2 novembre 2009″. Fatto sta che ora quei soldi sembrano essersi volatilizzati. Inutile dire che senza l’erogazione del finanziamento regionale non si può pensare di realizzare i lavori del costo complessivo di quasi 16milioni di euro. Un’opera che avrebbe dovuto garantire maggiore vivibilità e consentire poi di portare avanti il vecchio progetto di pedonalizzare il centro cittadino. A questo punto non si può escludere il ricorso al project-financing con l’intervento di soggetti privati che potrebbero accollarsi gli oneri per poi ottenere la gestione pluriennale dell’area di sosta. Ipotesi che ha, comunque, già incontrato le resistenze di parte della cittadinanza che ritiene che il più grande parcheggio cittadino deve continuare a restare nelle mani pubbliche.