Robin Williams si è suicidato impiccandosi con una cintura Aggiornamento e video

0

Aggiornamento Robin Williams è morto per impiccagione ed è stato trovato dalla sua assistente con una cintura intorno al collo. E’ questa le versione confermata dal tenente dell’ufficio dello sceriffo della contea di Marin, in California, in una conferenza stampa sulla morte dell’attore. La chiamata di emergenza – come riferisce la polizia – è arrivata alle 11.55. A trovare l’attore è stata la sua assistente. Quando gli agenti sono arrivati sul posto Robin Williams era già morto per asfissia. La moglie dell’attore, Susan Schneider, era l’unica persona presente nella casa oltre a Williams e la donna era andata a dormire in un’altra stanza intorno alle 22.30 di domenica. Il giorno dopo si è svegliata ed è uscita di casa, credendo che il marito stesse ancora dormendo. Solo dopo è venuta a conoscenza della morte del compagno, trovato dalla sua assistente personale, che si era insospettita dopo aver bussato alla porta della camera senza ottenere una risposta. Il corpo dell’artista era leggermente sospeso sopra il pavimento, ha riferito il tenente, ma sembrava che Williams fosse seduto su una sedia. La cintura era attaccata al soffitto e il 63enne indossava dei vestiti. Nella stanza da letto in cui Robbie Williams si è impiccato è stato trovato, oltre ad “altri materiali” anche un coltellino, sul quale c’erano piccole tracce di sangue. Intanto numerosissimi fiori e candele sono stati portati sulla sua stella sulla Hollywood Walk of Fame e davanti alla sua casa dai fan.Aggiornamento Robin Williams è morto per impiccagione ed è stato trovato dalla sua assistente con una cintura intorno al collo. E’ questa le versione confermata dal tenente dell’ufficio dello sceriffo della contea di Marin, in California, in una conferenza stampa sulla morte dell’attore. La chiamata di emergenza – come riferisce la polizia – è arrivata alle 11.55. A trovare l’attore è stata la sua assistente. Quando gli agenti sono arrivati sul posto Robin Williams era già morto per asfissia. La moglie dell’attore, Susan Schneider, era l’unica persona presente nella casa oltre a Williams e la donna era andata a dormire in un’altra stanza intorno alle 22.30 di domenica. Il giorno dopo si è svegliata ed è uscita di casa, credendo che il marito stesse ancora dormendo. Solo dopo è venuta a conoscenza della morte del compagno, trovato dalla sua assistente personale, che si era insospettita dopo aver bussato alla porta della camera senza ottenere una risposta. Il corpo dell’artista era leggermente sospeso sopra il pavimento, ha riferito il tenente, ma sembrava che Williams fosse seduto su una sedia. La cintura era attaccata al soffitto e il 63enne indossava dei vestiti. Nella stanza da letto in cui Robbie Williams si è impiccato è stato trovato, oltre ad “altri materiali” anche un coltellino, sul quale c’erano piccole tracce di sangue. Intanto numerosissimi fiori e candele sono stati portati sulla sua stella sulla Hollywood Walk of Fame e davanti alla sua casa dai fan.