STALKING, IN MANETTE UNA DONNA

0

I poliziotti di Nocera arrestano una stalker Alle ore 12, circa di oggi, lunedì 11 agosto 2014, personale del Commissariato di P.S. Nocera Inferiore ha arrestato S. E. del 1970, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni a Pubblico Ufficiale e false generalità rese a P.U.. La donna è stata sorpresa in via Vescovado sotto l’abitazione di un uomo che essendo stato più volte oggetto delle sue indesiderate attenzioni e impedito ad uscire per timore di essere aggredito aveva richiesto in aiuto l’intervento della polizia. I poliziotti sopraggiunti sul posto hanno chiesto alla donna le generalità e il motivo del suo atteggiamento, ma ella, palesemente contrariata dalla loro presenza, ha dapprima riferito di essere una cittadina straniera, rifiutando di fornire loro le proprie generalità, poi gli si è avventata contro in preda a un accesso di rabbia. La donna è stata bloccata, identificata, arrestata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto il giudizio con rito direttissimo nelle mattinata di domani. L’intera vicenda è stata successivamente ricostruita attraverso le dichiarazioni della vittima: un uomo del 1976 che esercita l’attività di venditore ambulante. Costui, circa un anno prima, durante una fiera tenuta nel territorio di Salerno, aveva avuto occasione di conoscere superficialmente la salernitana S. E.; successivamente, pur non avendo mai intrattenuto con essa una relazione sentimentale, era stato fatto segno di una vera e propria azione persecutoria che era culminata nell’episodio attuale. TVOGGISALERNOI poliziotti di Nocera arrestano una stalker Alle ore 12, circa di oggi, lunedì 11 agosto 2014, personale del Commissariato di P.S. Nocera Inferiore ha arrestato S. E. del 1970, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni a Pubblico Ufficiale e false generalità rese a P.U.. La donna è stata sorpresa in via Vescovado sotto l’abitazione di un uomo che essendo stato più volte oggetto delle sue indesiderate attenzioni e impedito ad uscire per timore di essere aggredito aveva richiesto in aiuto l’intervento della polizia. I poliziotti sopraggiunti sul posto hanno chiesto alla donna le generalità e il motivo del suo atteggiamento, ma ella, palesemente contrariata dalla loro presenza, ha dapprima riferito di essere una cittadina straniera, rifiutando di fornire loro le proprie generalità, poi gli si è avventata contro in preda a un accesso di rabbia. La donna è stata bloccata, identificata, arrestata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto il giudizio con rito direttissimo nelle mattinata di domani. L’intera vicenda è stata successivamente ricostruita attraverso le dichiarazioni della vittima: un uomo del 1976 che esercita l’attività di venditore ambulante. Costui, circa un anno prima, durante una fiera tenuta nel territorio di Salerno, aveva avuto occasione di conoscere superficialmente la salernitana S. E.; successivamente, pur non avendo mai intrattenuto con essa una relazione sentimentale, era stato fatto segno di una vera e propria azione persecutoria che era culminata nell’episodio attuale. TVOGGISALERNO