“Vergogna al presidio della guardia medica di Capri”: la denuncia su Facebook. Ma il medico si difende

0

– Cattivi odori, disordine dappertutto, generi alimentari abbandonati qua e là. Accade questo e molto altro al presidio della Guardia medica di Capri che ha sede nell’atrio del Municipio, a leggere il post-denuncia pubblicato ieri sera da una donna di Capri su Facebook nella pagina “Isola denuncia”. “Oggi – scrive l’utente nel testo inserito sul social network – mi è capitata una situazione a dir poco vergognosa: mi sono recata alle ore 18 dalla Guardia medica (nel comune di Capri) con una signora e sono rimasta allibita quando il medico di guardia ha aperto la porta per farmi entrare ed ho visto in che condizioni era il medico e la stanza: si era appena svegliato, senza scarpe, sporco, tutto in disordine, senza camice e per di più c’era un cattivissimo odore a parte il caldo che faceva. Inoltre – si legge sempre nel post pubblicato su Facebook – sulla scrivania generi alimentari e tanto altro… Mi stavo sentendo maleeee. Che schifo! Così si presenta la guardia medica a noi cittadini ed hai turisti?! Non ho parole!!!”. FONTE INFORMATORE POPOLARE Ma il medico di Amalfi , accusato anche di aver truffato un turista facendogli pagare le medicine, sentito da Positanonews si difende “C’è a qualcuno che do fastidio perchè non faccio quello che vogliono, sono loro in difetto. Al turista le medicine gliele ho regalate, lui ha pagato solo il ticket facendo l’interesse dell’ Asl Napoli..” , poi accusa anche alcuni agenti della polizia municipale 

– Cattivi odori, disordine dappertutto, generi alimentari abbandonati qua e là. Accade questo e molto altro al presidio della Guardia medica di Capri che ha sede nell'atrio del Municipio, a leggere il post-denuncia pubblicato ieri sera da una donna di Capri su Facebook nella pagina "Isola denuncia". "Oggi – scrive l'utente nel testo inserito sul social network – mi è capitata una situazione a dir poco vergognosa: mi sono recata alle ore 18 dalla Guardia medica (nel comune di Capri) con una signora e sono rimasta allibita quando il medico di guardia ha aperto la porta per farmi entrare ed ho visto in che condizioni era il medico e la stanza: si era appena svegliato, senza scarpe, sporco, tutto in disordine, senza camice e per di più c'era un cattivissimo odore a parte il caldo che faceva. Inoltre – si legge sempre nel post pubblicato su Facebook – sulla scrivania generi alimentari e tanto altro… Mi stavo sentendo maleeee. Che schifo! Così si presenta la guardia medica a noi cittadini ed hai turisti?! Non ho parole!!!". FONTE INFORMATORE POPOLARE Ma il medico di Amalfi , accusato anche di aver truffato un turista facendogli pagare le medicine, sentito da Positanonews si difende "C'è a qualcuno che do fastidio perchè non faccio quello che vogliono, sono loro in difetto. Al turista le medicine gliele ho regalate, lui ha pagato solo il ticket facendo l'interesse dell' Asl Napoli.." , poi accusa anche alcuni agenti della polizia municipale