“abusivo”e l assessore alla legalità lo denuncia.

0

POMPEI –

chi non si è mai sentito dire quete prole:  “Prego dotto’, dovete parcheggiare? Da questa parte!”. Queste più o meno le parole con cui uno dei “chiammisti” ha fermato un’auto intenta a parcheggiare.  Il fatto è che lo “sventurato” non poteva certo immaginare che aveva appena fermato l’auto dell’assessore alla legalità di Pompei, Diego Marmo, che poci giorni fa ha dichiarato lotta proprio a questo sgradevole fenomeno che caratterizza le attività commerciali che insistono in tutta la zona turistica di PompeiE così dopo la denuncia del primo chiammista, fatta direttamente dall’assessore Diego Marmo, ieri mattina è partita una vera e propria task interforze per contrastare il fenomeno dei “chiammisti” nell’area turistica di Pompei, a ridosso dell’area archeologica.

POMPEI –

chi non si è mai sentito dire quete prole:  “Prego dotto’, dovete parcheggiare? Da questa parte!”. Queste più o meno le parole con cui uno dei “chiammisti” ha fermato un’auto intenta a parcheggiare.  Il fatto è che lo “sventurato” non poteva certo immaginare che aveva appena fermato l’auto dell’assessore alla legalità di Pompei, Diego Marmo, che poci giorni fa ha dichiarato lotta proprio a questo sgradevole fenomeno che caratterizza le attività commerciali che insistono in tutta la zona turistica di PompeiE così dopo la denuncia del primo chiammista, fatta direttamente dall’assessore Diego Marmo, ieri mattina è partita una vera e propria task interforze per contrastare il fenomeno dei “chiammisti” nell’area turistica di Pompei, a ridosso dell’area archeologica.