Boato e auto in fiamme: aveva tentato di accendere la vecchia Audi

0

ARIANO NEL POLESINE – Verso le 11 un boato ha destato l’attenzione degli abitanti di Ariano nel Polesine, che all’inizio hanno pensato a un terremoto, dopo di che hanno visto una colonna di fumo che si elevava e provenire da un cortile di via Marconi, la strada che un centinaio di metri più avanti ospita la sede del Parco del Delta.Uno scoppio che ha spaventato i vicini di casa di T.C., dipendente delle Ferrovie dello stato in pensione e molto conosciuto in paese. L’uomo ha spiegato di aver tentato di mettere in modo la sua automobile, una vecchia Audi, e di aver sentito lo scoppio. Da lì la prima scintilla, che è poi divampata in un incendio.
IL GAZZETTINO.ITARIANO NEL POLESINE – Verso le 11 un boato ha destato l’attenzione degli abitanti di Ariano nel Polesine, che all’inizio hanno pensato a un terremoto, dopo di che hanno visto una colonna di fumo che si elevava e provenire da un cortile di via Marconi, la strada che un centinaio di metri più avanti ospita la sede del Parco del Delta.Uno scoppio che ha spaventato i vicini di casa di T.C., dipendente delle Ferrovie dello stato in pensione e molto conosciuto in paese. L’uomo ha spiegato di aver tentato di mettere in modo la sua automobile, una vecchia Audi, e di aver sentito lo scoppio. Da lì la prima scintilla, che è poi divampata in un incendio.
IL GAZZETTINO.IT