PD Sorrento: Riassunto emendamenti al bilancio 2014

0

Di seguito si presenta il riassunto degli emendamenti al bilancio di previsione 2014 del Comune di Sorrento, frutto del lavoro del circolo PD di Sorrento e del gruppo consiliare composto da Alessandro Schisano e Luigi Mauro. La visione di città che si evince da queste proposte è fortemente impostata su criteri di uguaglianza, solidarietà e rispetto delle regole. In questa ottica, senza pretesa di esaustività, si è cercato di trattare gli argomenti di principale attenzione da parte dei cittadini: dalla IUC (IMU, TASI, TARI) ai diritti dei lavoratori, dal decoro urbano alle opere pubbliche.

TASI
Aliquota ZERO sulle abitazioni principali (escluse quelle di lusso) e ridotte a 1,3 per mille per negozi e botteghe. Il minore gettito (circa 320.000 €) viene coperto con la riduzione della spesa per eventi (Programma Turismo) che attualmente è superiore a un milione e mezzo di euro.

IMU
Aliquota del 7,6 per mille con franchigia fino a 200 € per abitazioni di lusso, abitazioni concesse a uso gratuito a parenti entro il 2° grado, abitazioni a disposizione di proprietà di cittadini sorrentini residenti all’estero (necessaria iscrizione all’AIRE).

TARI
Riduzione dell’imposta per gli esercizi commerciali e le strutture ricettive che si dotano di procedure per la riduzione dei rifiuti (Zero Waste) e investono in sostenibilità ambientale, riducendo i costi per lo smaltimento.

IMPOSTA DI SOGGIORNO
Applicazione dell’imposta di soggiorno anche nel periodo di bassa stagione. Il maggior gettito viene destinato a interventi di manutenzione del patrimonio ambientale e culturale comunale.

OPERE PUBBLICHE
Recupero degli impegni finanziati e non liquidi relativi ad opere pubbliche precedenti al 2005 (devoluzione dei residui passivi per finanziare spese future).

Opere finanziate con avanzo di amministrazione o fondi propri: devoluzione per interventi nel settore scolastico (circa 420.000 €);
Opere finanziate con mutui presso la Cassa Depositi e Prestiti: devoluzione per il progetto di ripavimentazione di Corso Italia e Piazza Tasso (circa 2.000.000 €);
Opere finanziate con altre modalità di finanziamento: devoluzione per la realizzazione del Percorso Meccanizzato Parcheggio Lauro-Porto (circa 7.000.000 €).

OSSERVATORIO LAVORO SOMMERSO
Istituzione dell’Osservatorio Comunale per l’emersione e il contrasto al lavoro irregolare. Così come recentemente fatto al Comune di Piano di Sorrento, istituire un organo comunale, a costo zero, con la partecipazione di sindacati e associazioni di categoria, per combattere il fenomeno del lavoro irregolare.

BANCA PROGETTI
Istituzione della banca progetti, in cui raccogliere i progetti relativi alle opere pubbliche in attesa di finanziamento. Tale strumento sarebbe di fondamentale importanza e comodità per la partecipazione a bandi di finanziamento europei e regionali. (richiesta di attuazione della proposta PD già approvata in Consiglio)

ALIENAZIONE BENI PATRIMONIALI
Vista l’intenzione di alienare parte del patrimonio comunale, si propone la modalità dell’unico incanto per la vendita, onde evitare eventuali svalutazioni e svendite.

COMMISSIONE EDILIZIA SCOLASTICA
Visti i recenti finanziamenti concessi dal Governo Renzi agli istituti scolastici presenti sul territorio, si istituisce una commissione ad hoc per la supervisione e il coordinamento degli interventi, con obbligo di rendicontazione al Consiglio Comunale. La commissione si dedicherà inoltre all’ottimizzazione dell’offerta scolastica, migliorando efficacia ed efficienza dei lavori.

DECORO DEL CENTRO STORICO
Regolamentazione dell’apposizione di tende, gazebo ed altre installazioni per tutelare il decoro e l’immagine in particolar modo dei luoghi storici della Città.

TUTELA DEL MARE
Richiesta di attuazione della proposta PD già approvata in Consiglio nel 2010 che delinea procedure e best practice per la tutela e il monitoraggio dello stato di salute del mare.

MOBILITA’
Recupero, aggiornamento e attuazione del Piano Traffico Intercomunale approvato nel 1997 e condiviso con gli altri Comuni peninsulari.

PIAZZA VENIERO – PARCO IBSEN
Destinare piazza Veniero ad attività per bambini, con l’installazione di una ludoteca comunale nella struttura già presente.
Destinare Parco Ibsen alle attività giovanili, di concerto con il Forum dei Giovani, riaprendolo al pubblico e non affidandolo ai privati.

Partito Democratico Sorrento

Di seguito si presenta il riassunto degli emendamenti al bilancio di previsione 2014 del Comune di Sorrento, frutto del lavoro del circolo PD di Sorrento e del gruppo consiliare composto da Alessandro Schisano e Luigi Mauro. La visione di città che si evince da queste proposte è fortemente impostata su criteri di uguaglianza, solidarietà e rispetto delle regole. In questa ottica, senza pretesa di esaustività, si è cercato di trattare gli argomenti di principale attenzione da parte dei cittadini: dalla IUC (IMU, TASI, TARI) ai diritti dei lavoratori, dal decoro urbano alle opere pubbliche.

TASI
Aliquota ZERO sulle abitazioni principali (escluse quelle di lusso) e ridotte a 1,3 per mille per negozi e botteghe. Il minore gettito (circa 320.000 €) viene coperto con la riduzione della spesa per eventi (Programma Turismo) che attualmente è superiore a un milione e mezzo di euro.

IMU
Aliquota del 7,6 per mille con franchigia fino a 200 € per abitazioni di lusso, abitazioni concesse a uso gratuito a parenti entro il 2° grado, abitazioni a disposizione di proprietà di cittadini sorrentini residenti all’estero (necessaria iscrizione all’AIRE).

TARI
Riduzione dell’imposta per gli esercizi commerciali e le strutture ricettive che si dotano di procedure per la riduzione dei rifiuti (Zero Waste) e investono in sostenibilità ambientale, riducendo i costi per lo smaltimento.

IMPOSTA DI SOGGIORNO
Applicazione dell’imposta di soggiorno anche nel periodo di bassa stagione. Il maggior gettito viene destinato a interventi di manutenzione del patrimonio ambientale e culturale comunale.

OPERE PUBBLICHE
Recupero degli impegni finanziati e non liquidi relativi ad opere pubbliche precedenti al 2005 (devoluzione dei residui passivi per finanziare spese future).

  • Opere finanziate con avanzo di amministrazione o fondi propri: devoluzione per interventi nel settore scolastico (circa 420.000 €);
  • Opere finanziate con mutui presso la Cassa Depositi e Prestiti: devoluzione per il progetto di ripavimentazione di Corso Italia e Piazza Tasso (circa 2.000.000 €);
  • Opere finanziate con altre modalità di finanziamento: devoluzione per la realizzazione del Percorso Meccanizzato Parcheggio Lauro-Porto (circa 7.000.000 €).

OSSERVATORIO LAVORO SOMMERSO
Istituzione dell’Osservatorio Comunale per l’emersione e il contrasto al lavoro irregolare. Così come recentemente fatto al Comune di Piano di Sorrento, istituire un organo comunale, a costo zero, con la partecipazione di sindacati e associazioni di categoria, per combattere il fenomeno del lavoro irregolare.

BANCA PROGETTI
Istituzione della banca progetti, in cui raccogliere i progetti relativi alle opere pubbliche in attesa di finanziamento. Tale strumento sarebbe di fondamentale importanza e comodità per la partecipazione a bandi di finanziamento europei e regionali. (richiesta di attuazione della proposta PD già approvata in Consiglio)

ALIENAZIONE BENI PATRIMONIALI
Vista l’intenzione di alienare parte del patrimonio comunale, si propone la modalità dell’unico incanto per la vendita, onde evitare eventuali svalutazioni e svendite.

COMMISSIONE EDILIZIA SCOLASTICA
Visti i recenti finanziamenti concessi dal Governo Renzi agli istituti scolastici presenti sul territorio, si istituisce una commissione ad hoc per la supervisione e il coordinamento degli interventi, con obbligo di rendicontazione al Consiglio Comunale. La commissione si dedicherà inoltre all’ottimizzazione dell’offerta scolastica, migliorando efficacia ed efficienza dei lavori.

DECORO DEL CENTRO STORICO
Regolamentazione dell’apposizione di tende, gazebo ed altre installazioni per tutelare il decoro e l’immagine in particolar modo dei luoghi storici della Città.

TUTELA DEL MARE
Richiesta di attuazione della proposta PD già approvata in Consiglio nel 2010 che delinea procedure e best practice per la tutela e il monitoraggio dello stato di salute del mare.

MOBILITA’
Recupero, aggiornamento e attuazione del Piano Traffico Intercomunale approvato nel 1997 e condiviso con gli altri Comuni peninsulari.

PIAZZA VENIERO – PARCO IBSEN
Destinare piazza Veniero ad attività per bambini, con l’installazione di una ludoteca comunale nella struttura già presente.
Destinare Parco Ibsen alle attività giovanili, di concerto con il Forum dei Giovani, riaprendolo al pubblico e non affidandolo ai privati.

Partito Democratico Sorrento