Gaza, morta la bimba salvata dal grembo della mamma. «Uccisa da blackout in ospedale»

0

GAZA – Dopo il miracolo, la tragedia. Shayma, la bebè nata giorni fa poco dopo che la madre era morta in un bombardamento israeliano, non ce l’ha fatta. La televisione commerciale israeliana Canale 2 riferisce che la piccola – che aveva rappresentato nella Striscia un flebile messaggio di speranza – è spirata nell’incubatrice. Secondo le prime informazioni, ancora non ufficiali, sarebbe stata vittima di un malfunzionamento di quella apparecchiatura medica dopo un’interruzione della corrente elettrica.il  mattino  

GAZA – Dopo il miracolo, la tragedia. Shayma, la bebè nata giorni fa poco dopo che la madre era morta in un bombardamento israeliano, non ce l'ha fatta. La televisione commerciale israeliana Canale 2 riferisce che la piccola – che aveva rappresentato nella Striscia un flebile messaggio di speranza – è spirata nell'incubatrice. Secondo le prime informazioni, ancora non ufficiali, sarebbe stata vittima di un malfunzionamento di quella apparecchiatura medica dopo un'interruzione della corrente elettrica.il  mattino