PIANO DI SORRENTO SABATO IL CANTASTORIE: LA STREGA, L’ORCO, I GELATI E LE FATE…. VIDEO

0

Piano di Sorrento,  successo dell’evento seguito e promosso  Positanonews, il giornale della Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana.   L’Associazione Mamme al centro Endas, attiva sul territorio come servizio di assistenza e sostegno alle mamme e alla genitorialità, assurta a modello per la Campania e l’Italia, con servizi su Repubblica e premi nazionali, supportata da sempre da Positanonews , ha pensato ai più piccoli, presentando il 26 luglio a Villa Fondi , con il patrocinio del Comune di Piano, la manifestazione “Il Canta storie, La Bottega creativa e Favolandia: costruiamo il crea-Libro e il teatrino da trasporto”. “Il cantastorie una storia racconterà…e come d incanto una fiaba vita prenderà” è il motto della serata, che, organizzata da Roberta D’Esposito, Presidente di Mamme al Centro, e condotta dal giornalista Biagio Verdicchio, con la direzione artistica di Carlo Alfaro, pediatra e animatore culturale, ha visto  la messa in scena di una fiaba ispirata ai racconti de La Strega Pidocchia di Emanuela Rajola, in cui le storie, dal messaggio positivo e delicato, sono rigorosamente ambientate nei luoghi della Penisola sorrentina, rispecchiando le tradizioni, i luoghi, i paesaggi della Terra delle Sirene. La fiaba letta dal “cantastorie”(Carlo Alfaro) attorno al quale i bambini si sono riuniti , come nell’antichità per l’arrivo dei “bardi”, e rappresentata da Laura Emanuela Indolfi- che curerà anche le coreografie dei bambini dell’Oratorio San Nicola- Luca De Angelis, Lucia De Simone, Pier Paolo Pizza, con canzoni e arrangiamenti originali di Gigi(Gigione) Maresca . La seconda parte della serata ha poi visto coinvolta la bottega creativa a cura di Venere Fienga, in cui i bambini sono stati affiancati nella costruzione di un libro e di un teatrino da trasportare.  costumi gentilmente messi a disposizione dall’Atelier Tramontano, mentre una dolce sorpresa e’ stata offerta ai bambini dal Bar Delle Rose. Bis strepitoso poi il giorno dopo al Teatro San Giuseppe di Sant’Agnello con le versione integrale di Braccialetti Rossi 

Piano di Sorrento,  successo dell'evento seguito e promosso  Positanonews, il giornale della Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana.   L’Associazione Mamme al centro Endas, attiva sul territorio come servizio di assistenza e sostegno alle mamme e alla genitorialità, assurta a modello per la Campania e l'Italia, con servizi su Repubblica e premi nazionali, supportata da sempre da Positanonews , ha pensato ai più piccoli, presentando il 26 luglio a Villa Fondi , con il patrocinio del Comune di Piano, la manifestazione “Il Canta storie, La Bottega creativa e Favolandia: costruiamo il crea-Libro e il teatrino da trasporto”. “Il cantastorie una storia racconterà…e come d incanto una fiaba vita prenderà” è il motto della serata, che, organizzata da Roberta D’Esposito, Presidente di Mamme al Centro, e condotta dal giornalista Biagio Verdicchio, con la direzione artistica di Carlo Alfaro, pediatra e animatore culturale, ha visto  la messa in scena di una fiaba ispirata ai racconti de La Strega Pidocchia di Emanuela Rajola, in cui le storie, dal messaggio positivo e delicato, sono rigorosamente ambientate nei luoghi della Penisola sorrentina, rispecchiando le tradizioni, i luoghi, i paesaggi della Terra delle Sirene. La fiaba letta dal “cantastorie”(Carlo Alfaro) attorno al quale i bambini si sono riuniti , come nell’antichità per l’arrivo dei “bardi”, e rappresentata da Laura Emanuela Indolfi- che curerà anche le coreografie dei bambini dell’Oratorio San Nicola- Luca De Angelis, Lucia De Simone, Pier Paolo Pizza, con canzoni e arrangiamenti originali di Gigi(Gigione) Maresca . La seconda parte della serata ha poi visto coinvolta la bottega creativa a cura di Venere Fienga, in cui i bambini sono stati affiancati nella costruzione di un libro e di un teatrino da trasportare.  costumi gentilmente messi a disposizione dall’Atelier Tramontano, mentre una dolce sorpresa e' stata offerta ai bambini dal Bar Delle Rose. Bis strepitoso poi il giorno dopo al Teatro San Giuseppe di Sant'Agnello con le versione integrale di Braccialetti Rossi 

Lascia una risposta