Costiera amalfitana e sorrentina estate no per il maltempo. Vedi le previsioni su Positanonews

0

Da Amalfi a Sorrento dopo una domenica balneare si vedono i nuvoloni ed e’ tornato il maltempo, almeno fino a mercoledì (Clicca qui per le previsioni meteo di Positanonews ) . Dopo un week-end nel complesso estivo su tutta la Penisola arriva infatti un peggioramento. Ombrelloni chiusi in Costiera amalfitana e Penisola sorrentina.,  La massa d’aria calda dell’anticiclone africano verrà spazzata via da una perturbazione che porterà acquazzoni e temporali, dapprima al Nord poi anche al Centro Sud. Le giornate peggiori saranno quelle di domani e martedì quando i fenomeni saranno sparsi un pò ovunque, più intensi al Nord Est e sulla dorsale Centrale, meno probabili sull’estremo Sud ed in Sardegna. Le temperature subiranno un generale calo anche di 6/8 gradi. Al Sud la diminuzione sarà più avvertibile da mercoledì. I venti rinforzeranno di Maestrale ed il moto ondoso aumenterà di conseguenza, specie sui bacini a ridosso della Sardegna. Secondo l’esperto di 3bmeteo, «l’insolita bassa pressione per il periodo che attraverserà l’Italia insisterà fino a mercoledì con fenomeni qua e là e maggiormente concentrati sui rilievi. In tale frangente sarà coinvolto anche il Sud. Poi ci sarà un miglioramento per il ritorno dell’anticiclone». «È un’estate a corrente alternata e la causa è dovuta agli anticicloni estivi che sono spesso sbadati», spiega. «Perdono facilmente l’orientamento; invece di prediligere il Mediterraneo, come dovrebbe essere ora, vanno a soggiornare in altri posti. Questo è il motivo dei periodi sottotono sul Mediterraneo mentre in Scandinavia, paradossalmente, fa bello e caldo».

Da Amalfi a Sorrento dopo una domenica balneare si vedono i nuvoloni ed e' tornato il maltempo, almeno fino a mercoledì (Clicca qui per le previsioni meteo di Positanonews ) . Dopo un week-end nel complesso estivo su tutta la Penisola arriva infatti un peggioramento. Ombrelloni chiusi in Costiera amalfitana e Penisola sorrentina.,  La massa d'aria calda dell'anticiclone africano verrà spazzata via da una perturbazione che porterà acquazzoni e temporali, dapprima al Nord poi anche al Centro Sud. Le giornate peggiori saranno quelle di domani e martedì quando i fenomeni saranno sparsi un pò ovunque, più intensi al Nord Est e sulla dorsale Centrale, meno probabili sull'estremo Sud ed in Sardegna. Le temperature subiranno un generale calo anche di 6/8 gradi. Al Sud la diminuzione sarà più avvertibile da mercoledì. I venti rinforzeranno di Maestrale ed il moto ondoso aumenterà di conseguenza, specie sui bacini a ridosso della Sardegna. Secondo l'esperto di 3bmeteo, «l'insolita bassa pressione per il periodo che attraverserà l'Italia insisterà fino a mercoledì con fenomeni qua e là e maggiormente concentrati sui rilievi. In tale frangente sarà coinvolto anche il Sud. Poi ci sarà un miglioramento per il ritorno dell'anticiclone». «È un'estate a corrente alternata e la causa è dovuta agli anticicloni estivi che sono spesso sbadati», spiega. «Perdono facilmente l'orientamento; invece di prediligere il Mediterraneo, come dovrebbe essere ora, vanno a soggiornare in altri posti. Questo è il motivo dei periodi sottotono sul Mediterraneo mentre in Scandinavia, paradossalmente, fa bello e caldo».