De Caro, Consiglio Campania si riunisca per proposte a Renzi

0

“A Renzi non presentiamo la lista della spesa, concentriamoci su tre-quattro questioni dirimenti”, individuate “in una riunione congiunta del Consiglio regionale con i parlamentari campani promossa dal Presidente della Regione, Stefano Caldoro: lo ha detto il sottosegretario alle infrastrutture Umberto De Caro riferendosi alla visita del Presidente del Consiglio a Napoli annunciata per il prossimo 14 agosto. “La visita di Renzi sarà il 14 agosto e arriverà a Napoli alle 12 – ha aggiunto De Caro concludendo ad Ascea (Salerno) la giornata inaugurale del corso di alta formazione in geogiornalismo organizzato dalla fondazione Alario e dall’ Università Suor Orsola Benincasa di Napoli – Auspico che il Consiglio regionale possa essere riunito insieme alla deputazione parlamentare campana per confrontarsi e decidere i temi e le cose da proporre al Presidente del consiglio e al governo. Io – ha affermato De caro – ho un’idea ma la decisione deve essere presa in maniera collegiale. C’è un organo che può fare questo riunendosi magari anche per un’intera giornata, l’otto o il nove agosto, dando vita a un dibattito aperto e schietto che eviti di scrivere libri dei sogni perchè la coperta è corta, evitando di chiedere cose che ci hanno già dato. Io per esempio eviterei di parlare di porto di Napoli, di Bagnoli, di Città della Scienza e metropolitana di Napoli. Su alcune scelte infrastrutturali, infine, direi che è il caso di chiudere discussioni che si protraggono da mesi e mesi e non sono ancora approdate a decisioni definitive”. Il presidente della fondazione Alario, Carmelo Conte, ha reso noto che domani invierà “una lettera al presidente Caldoro per chiedere che la riunione proposta da De Caro si svolga ad Ascea, nella sede della fondazione Alario”. (ANSA).”A Renzi non presentiamo la lista della spesa, concentriamoci su tre-quattro questioni dirimenti”, individuate “in una riunione congiunta del Consiglio regionale con i parlamentari campani promossa dal Presidente della Regione, Stefano Caldoro: lo ha detto il sottosegretario alle infrastrutture Umberto De Caro riferendosi alla visita del Presidente del Consiglio a Napoli annunciata per il prossimo 14 agosto. “La visita di Renzi sarà il 14 agosto e arriverà a Napoli alle 12 – ha aggiunto De Caro concludendo ad Ascea (Salerno) la giornata inaugurale del corso di alta formazione in geogiornalismo organizzato dalla fondazione Alario e dall’ Università Suor Orsola Benincasa di Napoli – Auspico che il Consiglio regionale possa essere riunito insieme alla deputazione parlamentare campana per confrontarsi e decidere i temi e le cose da proporre al Presidente del consiglio e al governo. Io – ha affermato De caro – ho un’idea ma la decisione deve essere presa in maniera collegiale. C’è un organo che può fare questo riunendosi magari anche per un’intera giornata, l’otto o il nove agosto, dando vita a un dibattito aperto e schietto che eviti di scrivere libri dei sogni perchè la coperta è corta, evitando di chiedere cose che ci hanno già dato. Io per esempio eviterei di parlare di porto di Napoli, di Bagnoli, di Città della Scienza e metropolitana di Napoli. Su alcune scelte infrastrutturali, infine, direi che è il caso di chiudere discussioni che si protraggono da mesi e mesi e non sono ancora approdate a decisioni definitive”. Il presidente della fondazione Alario, Carmelo Conte, ha reso noto che domani invierà “una lettera al presidente Caldoro per chiedere che la riunione proposta da De Caro si svolga ad Ascea, nella sede della fondazione Alario”. (ANSA).