SBARCO MIGRANTI, IN MANETTE TRE SCAFISTI

0

Dovranno rispondere del reato di favoreggiamento aggravato di immigrazione clandestina i tre tunisini bloccati dalla polizia al porto di Salerno mentre tentavano di confondersi tra gli oltre duemila migranti sbarcati dalla motonave Etna della Marina Militare Italiana. Le indagini condotte dalla squadra mobile di Salerno hanno consentito di individuare i tre scafisti salpati il 17 luglio scorso su due imbarcazioni da un porto della Libia. Si tratta di tre giovani, due di 27 anni ed uno di 30. Intanto le operazioni di sbarco, iniziate nella mattinata , si sono concluse. Ci sono anche molte famiglie palestinesi con bambini, sulla nave Etna con 2186 migranti a bordo, giunta stamattina nel Porto di Salerno. Presenti sulla nave 195 bambini tra i nutriti gruppi di eritrei, somali, siriani, ghanesi, egiziani e marocchini (per questi ultimi due è previsto il rimpatrio).

TVOGGISALERNODovranno rispondere del reato di favoreggiamento aggravato di immigrazione clandestina i tre tunisini bloccati dalla polizia al porto di Salerno mentre tentavano di confondersi tra gli oltre duemila migranti sbarcati dalla motonave Etna della Marina Militare Italiana. Le indagini condotte dalla squadra mobile di Salerno hanno consentito di individuare i tre scafisti salpati il 17 luglio scorso su due imbarcazioni da un porto della Libia. Si tratta di tre giovani, due di 27 anni ed uno di 30. Intanto le operazioni di sbarco, iniziate nella mattinata , si sono concluse. Ci sono anche molte famiglie palestinesi con bambini, sulla nave Etna con 2186 migranti a bordo, giunta stamattina nel Porto di Salerno. Presenti sulla nave 195 bambini tra i nutriti gruppi di eritrei, somali, siriani, ghanesi, egiziani e marocchini (per questi ultimi due è previsto il rimpatrio).

TVOGGISALERNO

Lascia una risposta