Amalfi, via auto e moto: in piazza Municipio solo a piedi

0

Amalfi. Il comune dispone l’allontanamento di auto e moto da piazza Municipio per rendere pedonale uno degli slarghi più belli della città. La decisione nel corso dell’ultima giunta comunale, con l’ordine di cancellare sia gli spazi di parcheggio a pagamento che gli stalli di sosta riservati ai ciclomotori dei residenti. Solo un’area sarà a disposizione del carico e scarico: quella di accesso alla piazza, dalle 8 alle 20 e per non più di venti minuti per auto.

La disposizione, che entrerà in vigore sabato, si è resa necessaria per mettere ordine nella piazza sottostante palazzo San Benedetto, sede del comune, e evitare così il caos generato dalle auto. Molti, tra automobilisti e centauri, trovano posto, talvolta anche in doppia fila, per raggiungere agevolmente non solo gli uffici comunali. Ma anche i numerosi esercizi commerciali e centro vaccinazioni dell’Asl. Questo genera, secondo l’amministrazione guidata dal sindaco Alfonso Del Pizzo, «la presenza continua di numerosi veicoli che, benché con brevi soste e/o fermate, intasano gli spazi già ristretti e angusti della piazza, creando caos e compromettendo in modo intollerabile il decoro e la dignità dei luoghi». La necessità di sgombrare la piazza è stata determinata anche dal considerevole attraversamento pedonale di turisti e cittadini, che fruiscono del garage in roccia Luna Rossa per la sosta.il  mattino   

Amalfi. Il comune dispone l’allontanamento di auto e moto da piazza Municipio per rendere pedonale uno degli slarghi più belli della città. La decisione nel corso dell’ultima giunta comunale, con l’ordine di cancellare sia gli spazi di parcheggio a pagamento che gli stalli di sosta riservati ai ciclomotori dei residenti. Solo un’area sarà a disposizione del carico e scarico: quella di accesso alla piazza, dalle 8 alle 20 e per non più di venti minuti per auto.

La disposizione, che entrerà in vigore sabato, si è resa necessaria per mettere ordine nella piazza sottostante palazzo San Benedetto, sede del comune, e evitare così il caos generato dalle auto. Molti, tra automobilisti e centauri, trovano posto, talvolta anche in doppia fila, per raggiungere agevolmente non solo gli uffici comunali. Ma anche i numerosi esercizi commerciali e centro vaccinazioni dell’Asl. Questo genera, secondo l’amministrazione guidata dal sindaco Alfonso Del Pizzo, «la presenza continua di numerosi veicoli che, benché con brevi soste e/o fermate, intasano gli spazi già ristretti e angusti della piazza, creando caos e compromettendo in modo intollerabile il decoro e la dignità dei luoghi». La necessità di sgombrare la piazza è stata determinata anche dal considerevole attraversamento pedonale di turisti e cittadini, che fruiscono del garage in roccia Luna Rossa per la sosta.il  mattino   

Lascia una risposta