ARRESTATO GIANLUCA GRIGNANI: PICCHIA I CARABINIERI E VIENE SEDATO IN OSPEDALE,POI CHIEDE SCUSA

0

Nunzia Marina Bozza

Gianluca Grignani, in vacanza con la moglie e i figli, è stato arrestato ieri sera per violenza e resistenza a pubblico ufficiale dai Carabinieri di Riccione.

La notizia ha colto tutti di sorpresa, fans e famiglia. Il cantante che in passato aveva già avuto dei precedenti con la droga, negli ultime tempi viveva una fase più tranquilla e spesso preferiva stare in famiglia infatti, si trovava in vacanza con i suoi cari quando, ieri sera, avrebbe dato in escandescenza al punto che la situazione si stava facendo sempre più pericolosa. Sarebbe stata direttamente la moglie del cantante a chiamare le forze dell’ordine per evitare che le cose degenerassero. Le agenzie dicono che il cantante abbia cercato di scappare dall’appartamento che aveva fittato, cercando rifugio in un hotel vicino, e durante una colluttazione un militare sarebbe stato gettato giù per delle scale. L’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle 20.30 di ieri sera. 

Accompagnato al Pronto soccorso del “Ceccarini” Grignani sarebbe stato sottoposto ad alcune flebo calmanti e successivamente dimesso e portato a casa dove sarebbe stato formalizzato l’arresto e in questo momento è a casa “tecnicamente per detenzione domiciliare cautelare, e sarà giudicato per direttissima in Tribunale a Rimini”. Non è un periodo facile per il cantante che qualche settimana fa è stato sulle prime pagine dei giornali per aver rovinato il concerto di Omar Pedrini arrivando sul palco visibilmente ubriaco, al punto che lo stesso Pedrini si scusò coi propri fan su Facebook scrivendo, riferito al collega, che “Per molti artisti l’alcool è un anestetico per le inquietudini dell’anima. La cosa difficile da fare è di confinarlo nel proprio privato, a volte c’è chi non ci pensa o non ci riesce”. Ma Grignani si difese, sempre sul social network, rifacendosi al rock and roll: “Io non volevo fare un torto a nessuno….. È che dal backstage al palco pensavo stessimo facendo un po’ di rock’n’roll !!!!”.

Nunzia Marina Bozza

Gianluca Grignani, in vacanza con la moglie e i figli, è stato arrestato ieri sera per violenza e resistenza a pubblico ufficiale dai Carabinieri di Riccione.

La notizia ha colto tutti di sorpresa, fans e famiglia. Il cantante che in passato aveva già avuto dei precedenti con la droga, negli ultime tempi viveva una fase più tranquilla e spesso preferiva stare in famiglia infatti, si trovava in vacanza con i suoi cari quando, ieri sera, avrebbe dato in escandescenza al punto che la situazione si stava facendo sempre più pericolosa. Sarebbe stata direttamente la moglie del cantante a chiamare le forze dell’ordine per evitare che le cose degenerassero. Le agenzie dicono che il cantante abbia cercato di scappare dall’appartamento che aveva fittato, cercando rifugio in un hotel vicino, e durante una colluttazione un militare sarebbe stato gettato giù per delle scale. L’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle 20.30 di ieri sera. 

Accompagnato al Pronto soccorso del “Ceccarini” Grignani sarebbe stato sottoposto ad alcune flebo calmanti e successivamente dimesso e portato a casa dove sarebbe stato formalizzato l’arresto e in questo momento è a casa “tecnicamente per detenzione domiciliare cautelare, e sarà giudicato per direttissima in Tribunale a Rimini”. Non è un periodo facile per il cantante che qualche settimana fa è stato sulle prime pagine dei giornali per aver rovinato il concerto di Omar Pedrini arrivando sul palco visibilmente ubriaco, al punto che lo stesso Pedrini si scusò coi propri fan su Facebook scrivendo, riferito al collega, che “Per molti artisti l’alcool è un anestetico per le inquietudini dell’anima. La cosa difficile da fare è di confinarlo nel proprio privato, a volte c’è chi non ci pensa o non ci riesce”. Ma Grignani si difese, sempre sul social network, rifacendosi al rock and roll: “Io non volevo fare un torto a nessuno….. È che dal backstage al palco pensavo stessimo facendo un po’ di rock’n'roll !!!!”.

Lascia una risposta