Scena Teatro “Il gioco serio del Teatro”

0

prossimi appuntamenti dal 11 luglio al 3 agosto 2014
Complesso Monumentale S.Sofia in Largo Conforti Salerno

Continua la rassegna teatrale, “Il gioco serio del teatro”, giunta alla V° edizione, con direzione artistica di Antonello De Rosa. Evento partito il 26 giugno, si concluderà il 3 agosto, con le Troiane da Euripide/Sartre.
Antonello De Rosa era uno degli ideatori de Il Gioco Serio del Teatro nasce come vera e propria rassegna teatrale nel 2010, battezzata nel luogo che negli anni successivi non l’ha mai abbandonata, il Complesso Monumentale di Santa Sofia. Ogni anno propone uno spettacolo teatrale, arriva quest’anno all’Atto V riscontrando sempre un forte successo da parte del pubblico, appassionato e non del palcoscenico che desidera per poche ore staccare la spina dal resto del mondo. Il nome “Il gioco serio del teatro” deriva da un libro del noto studio di teatro terapia, Walter Orioli, con il quale il regista De Rosa ha collaborato. Anche quest’anno Antonello De Rosa, direttore artistico di Scena Teatro, darà la possibilità agli amanti del teatro di intraprendere un’esperienza che li formerà da un punto di vista teatrale e farà vivere loro il contatto diretto con il pubblico e il tatto con il palcoscenico. Il regista salernitano De Rosa darà inizio ad uno stage della durata di 45 ore che partirà lunedì 14 luglio, presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia in Largo Conforti Salerno, in occasione della V Rassegna Teatrale de “Il Gioco Serio del Teatro”.Lo stage parte dall’indagine sulla natura umana dei singoli partecipanti, attraverso il recupero della memoria fisica. Confluisce nel lavoro sul coro, contenitore di tutte le dinamiche di relazione in scena. Al movimento si intreccia il canto, elemento naturale e primordiale di comunicazione e la parola scardinata, scomposta, cantata, “ri-suonata”. Questi elementi si traducono in strumenti necessari al lavoro dell’attore-autore e definiscono la poetica nello sguardo dello spettator. Il risultato è la formazione di un attore delle proprie scene, di un gruppo responsabile della creazione collettiva. Se l’anno scorso i partecipanti allo stage hanno incontrato Medea nelle scritture di Euripide, quest’anno la scena vedrà la storia di Troia, ormai decaduta e resa completamente al suolo. Gli uomini troiani morti a causa della cruenta carneficina e le loro donne, folli di dolore, attendono prigioniere di conoscere il proprio destino. Ne “Le Troiane” di Antonello De Rosa risulterà evidente la centralità del punto di vista dei vinti e non dei vincitori: una prospettiva che evidenzia non tanto l’eroismo di chi vince, quanto la disperazione dei vinti, con lo scopo di gettare luce sulle sofferenze portate dalla guerra.
PROGRAMMA RASSEGNA TEATRALE

Venerdì 11 e Sabato 12 Luglio | Ore 21:30
“Teatro delle Botteghelle” presenta AMMAZZALI
Tratto da “Assasini” di J. Trianà
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 19 e Domenica 20 Luglio | Ore 21:30
Laboratorio “Scena Teatro” presenta LA DIVINA SCOMMEDIA
di A. Tedesco e A. De Rosa
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 26 e Domenica 27 Luglio | Ore 21:30
Compagnia Teatrale “Scena Teatro” presenta ALDO DE MARTINO IN MACBET LA POLTRONA
di A. Nigro Con Monica Maiorino e Simona Fredella
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 2 e Domenica 3 Agosto | Ore 21:30
“Scena Teatro” presenta in ANTEPRIMA NAZIONALE LE TROIANE da Euripide/Sartre
Con Monica Maiorino e Margherita Rago
Regia: Antonello De Rosa
Lunedì 14 e Martedì 15 Luglio Lunedì 21, Martedì 22 e Mercoledì 23 Luglio Lunedì 28, Martedì 29, Mercoledì 30, Giovedì 31 Luglio e Venerdì 1°Agosto | Dalle 19 alle 23
LE TROIANE da Euripide/Sartre

Per info: www.scenateatro.com
info@scenateatro.com – 333/3067832
349 /2901633
scenateatrosalerno@gmail.com
Vincenzo Cianciprossimi appuntamenti dal 11 luglio al 3 agosto 2014
Complesso Monumentale S.Sofia in Largo Conforti Salerno

Continua la rassegna teatrale, “Il gioco serio del teatro”, giunta alla V° edizione, con direzione artistica di Antonello De Rosa. Evento partito il 26 giugno, si concluderà il 3 agosto, con le Troiane da Euripide/Sartre.
Antonello De Rosa era uno degli ideatori de Il Gioco Serio del Teatro nasce come vera e propria rassegna teatrale nel 2010, battezzata nel luogo che negli anni successivi non l’ha mai abbandonata, il Complesso Monumentale di Santa Sofia. Ogni anno propone uno spettacolo teatrale, arriva quest’anno all’Atto V riscontrando sempre un forte successo da parte del pubblico, appassionato e non del palcoscenico che desidera per poche ore staccare la spina dal resto del mondo. Il nome “Il gioco serio del teatro” deriva da un libro del noto studio di teatro terapia, Walter Orioli, con il quale il regista De Rosa ha collaborato. Anche quest’anno Antonello De Rosa, direttore artistico di Scena Teatro, darà la possibilità agli amanti del teatro di intraprendere un’esperienza che li formerà da un punto di vista teatrale e farà vivere loro il contatto diretto con il pubblico e il tatto con il palcoscenico. Il regista salernitano De Rosa darà inizio ad uno stage della durata di 45 ore che partirà lunedì 14 luglio, presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia in Largo Conforti Salerno, in occasione della V Rassegna Teatrale de “Il Gioco Serio del Teatro”.Lo stage parte dall’indagine sulla natura umana dei singoli partecipanti, attraverso il recupero della memoria fisica. Confluisce nel lavoro sul coro, contenitore di tutte le dinamiche di relazione in scena. Al movimento si intreccia il canto, elemento naturale e primordiale di comunicazione e la parola scardinata, scomposta, cantata, “ri-suonata”. Questi elementi si traducono in strumenti necessari al lavoro dell’attore-autore e definiscono la poetica nello sguardo dello spettator. Il risultato è la formazione di un attore delle proprie scene, di un gruppo responsabile della creazione collettiva. Se l’anno scorso i partecipanti allo stage hanno incontrato Medea nelle scritture di Euripide, quest’anno la scena vedrà la storia di Troia, ormai decaduta e resa completamente al suolo. Gli uomini troiani morti a causa della cruenta carneficina e le loro donne, folli di dolore, attendono prigioniere di conoscere il proprio destino. Ne “Le Troiane” di Antonello De Rosa risulterà evidente la centralità del punto di vista dei vinti e non dei vincitori: una prospettiva che evidenzia non tanto l’eroismo di chi vince, quanto la disperazione dei vinti, con lo scopo di gettare luce sulle sofferenze portate dalla guerra.
PROGRAMMA RASSEGNA TEATRALE

Venerdì 11 e Sabato 12 Luglio | Ore 21:30
“Teatro delle Botteghelle” presenta AMMAZZALI
Tratto da “Assasini” di J. Trianà
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 19 e Domenica 20 Luglio | Ore 21:30
Laboratorio “Scena Teatro” presenta LA DIVINA SCOMMEDIA
di A. Tedesco e A. De Rosa
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 26 e Domenica 27 Luglio | Ore 21:30
Compagnia Teatrale “Scena Teatro” presenta ALDO DE MARTINO IN MACBET LA POLTRONA
di A. Nigro Con Monica Maiorino e Simona Fredella
Regia: Antonello De Rosa

Sabato 2 e Domenica 3 Agosto | Ore 21:30
“Scena Teatro” presenta in ANTEPRIMA NAZIONALE LE TROIANE da Euripide/Sartre
Con Monica Maiorino e Margherita Rago
Regia: Antonello De Rosa
Lunedì 14 e Martedì 15 Luglio Lunedì 21, Martedì 22 e Mercoledì 23 Luglio Lunedì 28, Martedì 29, Mercoledì 30, Giovedì 31 Luglio e Venerdì 1°Agosto | Dalle 19 alle 23
LE TROIANE da Euripide/Sartre

Per info: www.scenateatro.com
info@scenateatro.com – 333/3067832
349 /2901633
scenateatrosalerno@gmail.com
Vincenzo Cianci

Lascia una risposta